La Maison d’Estournel Hotel: l’esclusiva country house nella regione del Bordeaux

Un’esclusiva country house nella regione del Bordeaux per una fuga dalla città. Scopritela su Globe Styles

La Maison d’Estournel Hotel – Tra i più famosi vigneti del mondo, il Médoc si estende languidamente lungo l’estuario della Gironda, a solo un’ora di auto da Bordeaux. Michel Reybier, proprietario di Château Cos d’Estournel, ha trasformato la casa di Louis-Gaspard d’Estournel, fondatore della tenuta, in una residenza dedicata alla gioia di rilassarsi nel cuore della natura.

Per un week-end o una breve pausa, La Maison d’Estournel, con le sue 14 camere eleganti e accoglienti, dà il benvenuto agli abitanti della città che desiderano staccare la spina: in coppia, in famiglia o con gli amici. Il designer inglese Alex Michaelis ha creato un arredamento interamente in sintonia con l’ambiente, in cui la semplicità è la nota dominante.

Qui il tempo sembra improvvisamente rallentare, lasciando il posto a un ritmo dimenticato in un luogo deliziosamente calmo e incontaminato. Un’occasione per dedicarsi a una vera detox urbana, per rinnovare uno stile di vita sano e autentico, lontano da ogni artificio e dalle apparenze. Infinitamente riposante e assolutamente necessario per riconnettersi con se stessi e con chi si ama.

Michel Reybier, attento a perpetuare i valori e le ambizioni di Louis-Gaspard d’Estournel, lo ha onorato riunendo finalmente la tenuta di Cos d’Estournel e la residenza privata del “Maharadjah de Saint-Estèphe”, a poche centinaia di metri di distanza. Con questo nuovo design, il notevole complesso architettonico ha recuperato la sua integrità originale.

Fortemente ispirato dall’ambiente bucolico, il designer Alex Michaelis ha scelto materiali nobili e naturali, in sintonia con l’atmosfera di casa di campagna voluta da Michel Reybier. Distribuite su due piani costruiti attorno ad un’elegante scala in pietra e ferro, le 14 camere e suite sono suddivise in quattro categorie. L’intera struttura presenta pavimenti in rovere massello in stile vintage e materiali naturali come il lino grezzo o il velluto, punteggiati da riferimenti discreti al mondo della vite.

Il primo piano con le Junior Terrace Suites è il luogo perfetto per interpretare lo spirito del proprietario della tenuta, ammirando i vigneti e persino le pagode di Cos d’Estournel dall’incantevole balcone colonnato. Ma Louis-Gaspard d’Estournel non ha mai avuto il privilegio di scegliere tra una vasca da bagno freestanding o una spaziosa zona doccia ispirata alle botti di rovere, con forme delicatamente arrotondate accentuate da un delicato motivo a mosaico.

Pavimento in legno, testate ampie ispirate a quelle degli antichi letti francesi, un tappeto di lana intrecciata a mano, tende ricamate con un giocoso motivo multicolore … I colori delicatamente abbinati sono completati da splendide viste sul giardino che possono essere ammirate allo stesso modo dal letto, dalla poltrona o dal bagno. Le porte sulla terrazza offrono accesso diretto all’aria aperta per una colazione rilassante sotto il sole o un bicchiere di vino prima di cena.

Le Junior Suites sono dotate di due finestre da cui ammirare i terreni e le vigne che si estendono a perdita d’occhio, visibili perfino dal letto. La vasca indipendente consente agli ospiti di godere del panorama mentre si fa il bagno, mentre la cabina doccia splendidamente arrotondata, è decorata con piastrelle blu intenso.

Queste aree doccia sono state realizzate in loco, utilizzando tecniche artigianali antiche. Perfette per leggere o gustare un bicchiere di vino rilassante, due poltrone di velluto verde scuro creano un piacevole contrasto con le tende multicolori ricamate e le classiche e tranquille pareti bianche con pannelli in legno.

Alcune delle Cos Rooms offrono una vista su una delle due torri nel parco. Con tempo sereno, si possono scorgere le pagode emblematiche di Cos d’Estournel. Le cornici del soffitto richiamano lo stile tipico delle case borghesi dei proprietari degli storici di vigneti. Anche la forma delle unità doccia è ispirata alle botti di rovere utilizzate nelle cantine.

Il velluto imbottito fornisce un luogo confortevole per leggere un libro e crogiolarsi nell’abbondanza di luce naturale che adorna lo spazio. Verde, rosso e bianco: la tavolozza dei colori è ispirata ai vigneti e al vino, e porta i toni freschi del giardino all’interno, in particolare raccolti nel motivo floreale delle tende lisce e satinate.

La maggior parte delle Pagodes Rooms si trova sul lato ovest e si affaccia sull’imponente platano che abbellisce il cortile d’ingresso. Da alcune finestre si possono ammirare i tetti fioriti delle dipendenze e persino il glicine che si insinua tra le rocce secolari.

Il pavimento in listoni di rovere scuro e le pareti bianche creano un’atmosfera serena, un’eleganza sobria che contrasta col sottile mix di colori e tessuti raffinati. Le tende abbellite da un delicato motivo floreale ricamato sono abbinate ai cuscini del letto, dove osservatori attenti noteranno la sagoma di un elefante, un discreto riferimento al simbolo emblematico della tenuta di Cos d’Estournel. Tutte le camere hanno una doccia molto grande, che a volte beneficia di luce naturale attraverso aperture pittoresche verso l’esterno.

Lo chef del ristorante rende omaggio ai tesori di questo generoso terroir con una cucina stagionale locale, modernizzata al fine di massimizzare la leggerezza e la semplicità. Grazie al concetto di cucina aperta, gli ospiti possono sedersi intorno al bancone e gustare un bicchiere di vino o avere un posto in prima fila a testimoniare e anche partecipare alla preparazione dei pasti con lo chef.

Nella regione di Bordeaux, nessuna villa sarebbe completa senza una cantina e qui, ancora una volta, Louis-Gaspard d’Estournel aveva pianificato tutto. Il seminterrato della sua casa nasconde una superba cantina a volta interamente in pietra, nella quale la luce del giorno scorre attraverso una finestra dedicata. L’area di degustazione è dedicata ai vini di Cos d’Estournel, Cos d’Estournel e Pagodes de Cos.