Lacma Gala 2019 Gucci: tutti i look delle celebrity, da Zoe Saldana a Naomi Campbell

Si è svolto l’atteso Art+Film Gala 2019 presso il Los Angeles County Museum of Art, che ha reso omaggio all’artista Betye Saar e al regista Alfonso Cuarón. Guardate il video e tutte le immagini del red carpet su Globe Styles

Lacma Gala 2019 Gucci – Gucci ha presentato la nona edizione dell’Art+Film Gala al Los Angeles County Museum of Art’s (LACMA). La serata, co-presieduta da Leonardo Di Caprio e da Eva Chow, membro del consiglio di amministrazione del LACMA, ha reso omaggio all’artista Betye Saar e al regista Alfonso Cuarón. Rainey Qualley si è esibita in un dj set e Anderson .Paak & The Free Nationals in una speciale performance live.

L’evento ha riunito oltre 800 ospiti provenienti dal mondo dell’Arte, del Cinema, della Moda e dello Spettacolo. Quest’anno grazie al gala sono stati raccolti più di $4.6 milioni, che andranno a sostenere le opere cinematografiche del LACMA e le sue iniziative, quali mostre, acquisizioni e programmi educativi. L’Art+Film Gala 2019 è stato reso possibile grazie alla lunga e produttiva collaborazione con Gucci.

“Sono veramente felice di aver raggiunto ancora una volta dei risultati così straordinari grazie all’Art+Film Gala. E’ stato un piacere rendere omaggio all’incredibile passione e creatività di Betye Saar e Alfonso Cuarón e poter sostenere le iniziative artistiche e cinematografiche del LACMA. Non potrei essere più grata ad Alessandro Michele, Marco Bizzarri e a Gucci – nostro partner fin dal primo Art+Film Gala – e a Anderson .Paak and The Free Nationals, che hanno contribuito a rendere questo evento indimenticabile” ha affermato Eva Chow.

Sul red carpet dell’Art+Film Gala hanno sfilato le più influenti personalità del mondo della Musica, dello Spettacolo, della Moda e dell’Arte. Ad accogliere gli ospiti, Michael Govan e Eva Chow. Durante la serata, il cantautore John Legend e la regista Christine Taylor hanno reso omaggio all’artista Betye Saar. L’attore e musicista Donald Glover ha presentato un montaggio celebrativo dei film del regista Alfonso Cuarón.

Hanno indossato Gucci: Eva Chow, Betye Saar e Alfonso Cuarón, Alessandro Michele, Marco Bizzarri, Anderson .Paak, Sonia Ben Ammar, Noah Baumbach, Beck, Sanford Biggers, Nick e Susie Cave, Asia Chow, Gia Coppola, Tyler the Creator, Laura Dern, Ava DuVernay, Billie Eilish, Cynthia Erivo, FINNEAS, David Furnish, Greta Gerwig, Jacqui Getty, Donald Glover, Channing Hansen, LEE Jung Jae, Lindsey Jordan, Regina King, Brie Larson, Kiki Layne, John Legend, Jared Leto, Ricky Martin, Sienna Miller, Salma Hayek Pinault e Francois Henri Pinault, Jeremy Pope, Rainey Qualley, Katherine Ross e Michael Govan, Zoe Saldana, Yara Shahidi, Daniela e Paolo Sorrentino, Amandla Stenberg, Suki Waterhouse, Santi White e Trevor Andrew, Lucas Zwirner e molti altri.

Presenti inoltre all’evento: Leonardo Di Caprio, Willow Bay e Bob Iger, Swizz Beatz, Isabella Boylston, Mark Bradford, Naomi Campbell, Carrie Coon e Tracy Letts, Willem Dafoe, Tacita Dean, Charles Gaines, Mayor Eric Garcetti, Alexandra Grant, Lauren Halsey, Jon Hamm, Thomas Houseago, Jimmy Iovine, Bong Joon Ho, Alejandro Gonzalez Iñárritu, Barbara Kruger, Neil Lane, Nigel Lythgoe, Melina Matsoukas, Benjamin Millepied, Camila Morrone, Catherine Opie, Viveca Paulin-Ferrell e Will Ferrell, Arianne Phillips, Linda Ramone, Keanu Reeves, L.A. Reid, Liberty Ross, Nicky Hilton Rothschild, Honorable David E. Ryu, Marco Perego, Molly Shannon, Molly Sims, Lucky Blue Smith, Joe Sola, Guillermo del Toro, Mohammed Al Turki, Christoph Waltz, Mary Weatherford, Jonas Wood e molti altri.

Betye Saar è un’artista che affronta con coraggio le problematiche razziali, spirituali e di genere. Nata a Los Angeles e attiva in questa città da oltre settant’anni, le sue opere finalmente ricevono il riconoscimento internazionale che meritano. Il LACMA espone i suoi lavori sin dal 1972. Quest’autunno i Los Angeles County Museum of Art presenta Betye Saar: Call and Response, una mostra che rivela i quaderni con gli schizzi dell’artista, un aspetto importante del suo processo creativo e mai prima d’ora presentati al pubblico, e il loro rapporto con le sue opere finite.

Il Los Angeles County Museum of Art ha anche reso omaggio al grande regista Alfonso Cuarón. Cuarón racconta belle e commoventi storie di umanità, che mettono in rilievo i rapporti fra esseri umani, a partire dai suoi primi film, The Little Princess e Y Tu Mamá También, fino ai suoi lavori più recenti, quali Gravity e Roma, uscito lo scorso anno, un film ricco di contenuti tanto personali quanto universali. Quest’anno il LACMA ha organizzato una mostra di fotogrammi tratti da Roma che non solo hanno messo in luce l’incredibile bravura di Cuarón nella composizione pittorica, ma hanno anche profondamente toccato a livello personale moltissimi visitatori del museo.

Il ricavato dell’annuale Art+Film Gala viene devoluto al sostegno delle iniziative del LACMA volte a rendere più centrale il ruolo delle opere cinematografiche nella programmazione del museo, oltre a contribuire finanziariamente alla più ampia missione del LACMA, che comprende mostre, acquisizioni e programmi educativi che esplorano la confluenza fra arte e cinema.

Per l’Art+Film Gala 2019, la casa di produzione ha commissionato alla regista Christine Turner un cortometraggio su Betye Saar. Fra gli artisti più significativi della sua generazione, Betye Saar ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo della tecnica artistica nota come assemblage. A partire dagli anni ’60 le sue opere hanno condotto una riflessione sulle tematiche dell’identità, della spiritualità e del genere nella cultura afroamericana, e della connessione fra culture diverse.

credit image by Press Office – photo by Getty Images & BFA