Lacoste autunno inverno 2021 2022: patch d’archivio e nuove iconografie

Lacoste autunno inverno 2021 2022: la collezione è uno scambio giocoso tra codici sportivi grafici e classici remixati nitidamente.

Lacoste autunno inverno 2021 2022 – La modernità sfacciata del Front de Seine del 15° arrondissement di Parigi offre uno sfondo d’effetto per la sfilata della nuova collezione autunno inverno 2021 2022 disegnata da Louise Trotter. Fotografata da Sam Rock sullo sfondo di imponenti icone architettoniche– una commistione di griglie e curve, cemento, mattoni, piastrelle e vetro – lo scambio giocoso tra codici sportivi grafici e classici remixati appare nitidamente.

Lacoste autunno inverno 2021 2022: il backstage

L’impeto di uno stile di vita attivo e il fondersi del movimento tra casa, lavoro e gioco, formano la base di un sistema intercambiabile di modelli originali, con capi d’abbigliamento che rispondono ai tempi con eleganza, humour e praticità. Con una cartella colori dalle tonalità brillanti accompagnate da discreti colori neutri, la collezione inganna l’occhio con proporzioni esagerate o rimpicciolite, costruzioni inaspettate e l’apparizione di personaggi Lacoste sotto forma di fumetti.

Come un cartoon, l’iconico coccodrillo della maison rinasce in proporzioni esagerate, con patch d’archivio a forma di artigli e audaci teste di coccodrillo per creare una nuova iconografia, accanto a palline da tennis infiammate, un pattern a quadretti tipo ‘rete da tennis’ e un logo varsity a forma di L.

Quintessenza della sportività, il concetto della tuta e del twinset viene sovvertito in svariati modi per uomo e donna, con camiceria, cardigan e jogger tutti tagliati in cotone piqué effetto trompe l’oeil – il materiale base della polo Lacoste– per creare completi sportivi finemente abbinati.

La sartorialità riflette la tradizione del fondatore della maison René Lacoste, mentre le linee fluide e avvolgenti di peacoat, varsity jacket, capispalla e trench sono reinterpretate per il mondo di oggi con colletti lavorati a maglia, termosaldature per l’elasticità e leggere imbottiture in nylon.

Con un’evoluzione del processo di design a base di materiali riciclati delle ultime stagioni, tute leggere, piumini e giacche imbottite vengono ricostruiti da un patchwork di tessuti Lacoste vintage e rimanenze, creando nuove geometrie in classiche forme sportive. Termosaldature ‘Framis’, coulisse e alamari in corda oversize esaltano la sensazione atletica e ingegneristica dei capi, come i top corti in neoprene e gli shorts scolpiti per le donne.

Freschi chino unisex con risvolti in Velcro elasticizzati, leggings policromi in neoprene e zip con patch in maglia fin sopra la caviglia e strisce da corsa evocano l’estetica da corsa di dettagli e polo jacquard a quadrettini. Indossati con ciabatte sagomate con motivi a rilievo, capellini in cotone piqué a 5 pannelli e zaini oversize, completano l’esercizio di stile sportivo e dinamico della collezione.