Lanvin uomo autunno inverno 2018 2019: la stratificazione moderna del sartoriale

Lanvin ha sfilato sulle passerelle di Parigi con la nuova collezione uomo per il prossimo autunno inverno 2018 2019. Scopri tutti i look su Globe Styles

Lanvin ha sfilato sulle passerelle di Parigi con la nuova collezione uomo per il prossimo autunno inverno 2018 2019.

“Mi sono concentrato sugli elementi più classici, tratti direttamente dall’eredità e di Lanvin uomo. Cos’è un vestito? Un due pezzi, una giacca e pantaloni, tagliati e con lo stesso tessuto. Ho voluto decostruire questa idea, usando la stratificazione. Per me, queste combinazioni rendono moderno un completo da uomo. Volevo creare una cortina di fumo” così ha raccontato l’ispirazione della collezione il Direttore Creativo Menswear della Maison, Lucas Ossendrijver.

La collezione maschile è tutta da scoprire in un susseguirsi di elementi in cui la modernità e la tradizione sartoriale si incontrano. Dai più classici tessuti inglesi nasce un nuovo concetto estetico, dall’aspetto ibrido e urbano. La silhouette dell’abito è precisa senza spalline, dalla vita stretta e con le pieghe stirate. Il gioco del contemporaneo spicca nei dettagli come il cappotto che si appropria degli elementi della classica giacca militare, i pantaloni della tuta si trasformano in pantaloni da combattimento: cotone intarsiato, tasche a soffietto, velcro.

La giacca parka si mixa con elementi tecnici e quelli della tuta, sfoggia una zip asimmetrica attorno al collo per rivelare poi i dettagli di una camicia e una giacca. Gli elementi si mescolano in una nuova commedia in cui i protagonisti sono i tessuti. Le forme si fondono e sono distinguibili solo grazie a pochi contrasti.

Per Lucas Ossendrijver, l’abito è anche una forma di mimetismo. Gioca con le stampe: profili di animali, ma anche piante, alberi e fiori che si mescolano, dai colori più naturali a quelli più notturni, mentre il mondo outdoor influenza la creazione delle giacche e dei cappotti in pile. Le maglie asimmetriche sono drappeggiate e indossate con ampie sciarpe. I pantaloni da combattimento sono abbinati a un bomber in pelle trapuntato morbido.

Una felpa di shearling interamente dipinta a mano è indossato sopra un completo. Su una giacca parka in pelle riflettente, il colletto in shearling si trasforma in un cappuccio. Righe, fili e borchie, tessuti tradizionali e tecnici, dettagli militari e urbani: tutto è stratificato senza mai enntrare in contrasto, ma anzi armonizzandosi. La stessa ricerca è stata effettuata per gli accessori. Le suole delle scarpe sono state sviluppate in 3D mentre le sneakers hanno un inserto a rilievo termosaldato. I badge identificativi, indossati sul petto, sono in pelle di lucertola trasparente, mentre i gioielli maschili sono indossati a strati come portafortuna.