Librerie design da parete: trait d’union tra cucina e living, le proposte di Zampieri

Le librerie Zampieri sono eleganti trait d’union, fra la cucina e il living, veri e propri complementi multifunzione che diventano punto d’appoggio per libri e riviste, ma anche ricettari, vasi, soprammobili e tanto altro. Scopritele su Globe Styles

Librerie design da parete – Elemento d’arredo dal decisivo impatto estetico e funzionale, la libreria si inserisce come protagonista dell’interior design anche nell’attuale tendenza che vede il living e la cucina sempre più integrati e tra loro armonizzati.

Una continuità d’arredo all’insegna della convivialità, una fluidità di spazi in cui la libreria emerge come essenziale punto di riferimento di un open space dal carattere arioso e dinamico. Con un disegno che richiama linee e colori del contesto, essa è in grado di dividere e definire gli spazi con grande personalità.

A questo proposito, in virtù della tradizione sartoriale unita all’anima innovativa che contraddistingue l’azienda, Zampieri studia, accanto alla meticolosa cura dei dettagli, un concept d’arredo forte e unitario. Un sapiente sguardo d’insieme da cui nasce un seducente total look per cucina e living, che si sposano in un’armonica fusione di forme, materiali e finiture perfettamente coordinati.

È in questo unicum stilistico che la libreria Zampieri si fa elegante trait d’union, capace altresì di adattarsi a complemento multifunzione, divenendo punto d’appoggio per libri e riviste, ma anche ricettari, vasi, soprammobili.

Particolarmente degne di nota, le librerie della collezione Segni, Irori, Fifty e K Living, tutte disegnate da Stefano Cavazzana.

Slanciata e leggera, la libreria Irori ha una struttura alla quale sono agganciabili contenitori e ripiani di diverse misure. È proposta in differenti altezze, in versione free-standing (con aggancio al soffitto) o a muro. Si ispira, come la cucina, agli stilemi dell’arredo giapponese, come il nome stesso riecheggia (Irori: antico focolare domestico giapponese).

Si manifesta invece in un materico gioco di spessori e di piani orizzontali e linee verticali la libreria Segni, con una struttura sulla quale sono incastonate mensole dalla curvatura tipo vassoio. È proposta nella versione a parete o auto-portante con fissaggio a soffitto e a terra.

Altre proposte di librerie integrabili alla cucina di Zampieri sono rappresentate dalla collezione Fifty, con moduli agganciabili a parete dall’effetto essenziale e contemporaneo e dalla collezione K Living, la cui libreria si sviluppa in una serie di elementi base liberamente componibili e dalle stilose geometrie a cubi, che ben si accostano al disegno e alle tinte della cucina.

La vasta scelta di librerie Zampieri è arricchita dalla disponibilità di diversi materiali dell’ampio catalogo dell’azienda, costantemente in evoluzione e aperto alle novità.