Living moderno contemporaneo: ispirazione classica e linee essenziali by Frag

Living moderno contemporaneo: linee contemporanee, finiture eleganti e materiali preziosi per gli arredi di design di Frag.

Living moderno contemporaneo – Atmosfere suggestive, linee contemporanee, finiture e materiali preziosi, e una magistrale attenzione verso i dettagli: sono questi gli elementi che definiscono l’interpretazione del living contemporaneo secondo Frag.

Living moderno contemporaneo: Gast, design Luis Arrivillaga

Accogliente e protettivo, Gast è un divano che nasce dalla mente creativa del designer guatemalteco Luis Arrivillaga, alla sua prima collaborazione con Frag. Nel disegno di Gast convive un’anima d’ispirazione classica tipica dei divani dei primi del ‘900 mescolata con l’ironia degli imbottiti degli anni ’60, reinterpretato in chiave contemporanea.

Osservandolo si nota come la voluminosità importante delle parti imbottite interne sia resa più leggera dal disegno netto e lineare della struttura contenitiva esterna, caratteristiche che lo rendono unico nel suo genere. Quando ci si siede su Gast si ha la sensazione di essere accolti da un grande abbraccio, come avvolti in una nuvola, senza perdere però il contatto con ciò che ci circonda.

Gast è disponibile in due lunghezze, entrambe caratterizzate da un unico cuscino della seduta e dello schienale, e può essere rivestito sia in pelle che in tessuto. Raffinato ed informale allo stesso tempo, la sua compattezza e il suo disegno ne suggerisco un uso in contesti domestici e contract, donando un profondo senso si comfort senza essere invadente.

Living moderno contemporaneo: Arita coffee table, design Luis Arrivillaga

Minimale e al contempo ricca di dettagli, Arita è una collezione di tre elementi composta da scrittoio, consolle e tavolino ideata dal designer guatemalteco Luis Arrivillaga. Il disegno pulito ed essenziale del sottile piano d’appoggio acquisisce ritmo nella sua forma insolita e inaspettata. La mancanza di simmetria, i volumi sottratti negli angoli e la struttura di sostegno sporgente, fanno di Arita una collezione unica nel suo genere e perfetta per una ricercata progettazione d’interni, sia in ambito residenziale che contract.

La struttura dei tre elementi che compongono questa collezione è realizzata in tubo di acciaio verniciato abbinata ad un piano di differenti dimensioni e forme. Le gambe frontali sono posizionate asimmetricamente rispetto a quelle posteriori e terminano a filo del piano superiore d’appoggio, impreziosite da un puntale in ottone brunito. Il top è disegnato con morbide curve che lasciano intravvedere i terminali delle gambe, elemento strutturale e decorativo di tutta la collezione.

Bak bookcase, design Ferruccio Laviani

Ferruccio Laviani disegna la libreria Bak, giocando con contrasti materici ponderati, la struttura è definita da tre perimetri rettangolari, in tubolare in acciaio scuro spazzolato, che si incrociano tra loro diventando elemento portante e dettaglio caratterizzante.

Le due spalle laterali in metallo sono rivestite e decorate da strisce di morbida pelle, fatta eccezione che nello spazio in prossimità delle congiunzioni, dove la finitura metallica rimane a vista creando un ulteriore finezza che ne accentua la geometria. Quattro ripiani in noce completano il progetto, bilanciando perfettamente la leggerezza della struttura metallica con la forza del legno. La nuova libreria va ad ampliare la collezione Bak, famiglia disegnata da Ferruccio Laviani per Frag composta da una serie di complementi destinati alla zona giorno e alla zona notte.

Privè, design Christophe Pillet

Christophe Pillet disegna Privè, una famiglia di mobili contenitori che unisce ispirazioni anni ‘60, linee contemporanee e materiali preziosi, facendo della cura per il particolare il proprio vezzo caratteristico. Il concept di Privè accosta elementi di grande matericità, come la cassa in noce, i ripiani in vetro e i dettagli in pelle del top e degli accessori, insieme ad un disegno fatto da spessori sottili, bordature a 45° e alla leggerezza dei quattro sottili piedini in tondino acciaio scuro spazzolato.

La collezione comprende due madie basse e una madia alta: entrambi i modelli sono finiti su tutti i lati, aprendo la strada ad una molteplicità di collocazioni che vedono Privè nei vari ambienti della casa. Impeccabile come centro stanza in un living spazioso, a parete nella zona pranzo o in un ingresso, il progetto di Pillet diventa un oggetto che accoglie, svela e nasconde; un luogo speciale, intimo e pubblico allo stesso tempo.

Nella prima versione della madia bassa, la cassa si divide in tre spazi: il primo con anta a battente, il secondo occupato da tre cassetti sottili ed eleganti – personalizzabili con l’aggiunta di un sofisticato portaposate con dettagli in pelle – e il terzo con anta a battente e mensola in vetro a mezza profondità.

Nella seconda versione della madia bassa, lo spazio centrale viene lasciato aperto – diviso in due da una mensola in vetro a mezza profondità – mentre in questo caso entrambe le ante a battenti si aprono svelando altrettante mensole, creando un gioco di altezze che permette di tenere tutto al suo posto e tutto a portata di mano.

Nella versione alta, la cassa in legno si allunga stringendosi e modificando la sua conformazione in verticale. Nella parte più bassa una doppia anta a battente si apre su una mensola a mezza altezza, invitando a riporre le bottiglie ed i calici più pregiati. Subito sopra, un lungo e sottile cassetto è seguito verticalmente da uno spazio aperto, vetrina per i libri e oggetti più cari.

Cocoon, design Dainelli Studio

Dainelli Studio firma la poltrona lounge con poggiapiedi Cocoon, una collezione fatta di forme avvolgenti, armoniche, equilibrate e da sapienti accostamenti materici. La lounge è composta da base e piedini in noce, su cui si fissa il guscio rivestito in cuoio che funge da schienale e braccioli.

All’interno del guscio, due morbidi e ampi cuscini rivestiti in pelle invitano al relax. Cocoon lounge definisce, infatti, un perfetto connubio tra formalismo estetico e comfort, confermando al tempo stesso l’abilità di Frag nel mixare e lavorare materiali e rivestimenti differenti. Cocoon poggiapiedi riproporziona il basamento in legno di noce della lounge a cui aggiunge un cuscino in pelle: ideale a completamento della poltrona, grazie alla sua personalità questo oggetto si presta perfettamente anche come complemento di arredo stand-alone.