Louis Vuitton boutique Bologna: svelato il restyling dello store in Galleria Cavour

Louis Vuitton svela il restyling della storica boutique di Bologna. Scoprite tutto su Globe Styles

Louis Vuitton boutique Bologna – Louis Vuitton consolida il proprio legame con Bologna inaugurando il rinnovato negozio nello storico spazio di Galleria Cavour, un luogo d’eccellenza per la città, storicamente associato all’idea di lusso e eleganza e strategicamente collocato nel cuore di Bologna, tra palazzi antichi che rappresentano autentici gioielli dell’arte italiana.

Ispirato dal design razionalista italiano degli anni ’50, il visitatore scoprirà il savoir-faire Louis Vuitton attraverso l’offerta completa di pelletteria, calzature femminili e maschili, articoli da viaggio, tessili, orologi, gioielli, accessori e fragranze.

L’architettura modulare e la mescolanza di molteplici materiali e texture rende lo spazio elegante e contemporaneo: legni dalle differenti tonalità materiche sono accostati alla pelle pregiata che va a ricoprire le pareti, la stessa usata per gli accessori.

Nello spazio bolognese trovano armoniosamente posto gli speciali arredi modulari come le mensole collegate da cinture in pelle, impreziosite con le iconiche cuciture a vista e decorate dai classici rivetti in ottone dorato, esplicito richiamo alle cinghie della valigeria e ai prodotti Louis Vuitton. La palette di colori, il marmo e gli arredi danno vita a una sobria combinazione di proporzioni contemporanee, fondendo passato e presente, storia e artigianato francese e italiano.

Ai clienti viene offerta un’esperienza d’acquisto unica, circondata da opere d’arte, storici oggetti dall’archivio Louis Vuitton e un savoir-faire senza eguali.

L’arte trova spazio all’interno del negozio e rende omaggio alla memoria italiana, grazie al capolavoro della serie Earthquake 5.9, realizzato con i frammenti di marmo e pietre provenienti dalle lastre danneggiate dal sisma che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012.

Creato da Budri, eccellenza italiana nella lavorazione del marmo, in collaborazione con Patricia Urquiola, celebre designer spagnola, l’ampio intarsio artistico modulare e componibile, è caratterizzato da un grafismo geometrico a spina di pesce in tonalità che vanno dal rosa al grigio, passando per le gradazioni del giallo e del verde.

I clienti potranno scoprire inoltre i servizi di personalizzazione della Maison tra i quali, per la prima volta a Bologna, MyLVBelt, grazie al quale è possibile personalizzare le cinture maschili con l’incisione delle iniziali e creare fino a 240 combinazioni di pellami preziosi, esotici e fibbie.

È stato inoltre realizzato uno speciale timbro, che rende omaggio a Bologna e che rappresenta le due torri, Torre degli Asinelli e Torre Garisenda, e la statua della fontana di Nettuno. Il timbro potrà essere impresso grazie alla tecnica della stampa a caldo, sugli accessori e borse Louis Vuitton, come ulteriore segno distintivo e di eleganza.