Louis Vuitton diamante Sethunya: la gemma da 549 carati

Louis Vuitton diamante Sethunya: la gemma da 549 carati si stima abbia 1-2 miliardi di anni, è notevole sia per la consistenza sia per il candore.

Louis Vuitton diamante Sethunya – A meno di un anno dall’importante scoperta del diamante grezzo Sewelô da 1758 carati, Louis Vuitton avvia una seconda collaborazione con Lucara Diamond Corp. (miniera di Karowe, Botswana) e HB Antwerp, la compagnia con tecnologia a circuito chiuso, focalizzata sull’industria dei diamanti, in grado di trasformare un diamante grezzo di alta qualità in una gemma da 549 carati.

Il 1° febbraio 2020, in una giornata cristallina e soleggiata nella miniera di Karowe, una scrupolosa selezionatrice di
diamanti di Motswana, urlò di gioia. Aveva trovato ciò che ogni lavoratore di diamanti sogna, un diamante grezzo straordinariamente grande e incontaminato nella cosiddetta “scatola a guanti”, la sezione di smistamento all’avanguardia dell’MDR (Mega Diamond Recovery XRT Circuit) che individua e recupera i più grandi esemplari di carbonio, prima che raggiungano il tradizionale processo distruttivo di frantumazione del minerale.

Una volta pesato e inizialmente valutato, il diamante è risultato essere un magnifico pezzo da 549 carati, di eccezionale purezza, lucentezza e colore. È stato estratto dalla stessa unità a sud della miniera di proprietà di Lucara che ha prodotto altri meravigliosi tesori naturali inclusi Lesedi La Rona da 1109 carati e Sewelô da 1758 carati, l’affascinante diamante rivestito di nero presentato da Louis Vuitton nel gennaio di quest’anno.

Con questa seconda collaborazione, Louis Vuitton fa un ulteriore passo in avanti nel sacro regno dell’Alta Gioielleria, insieme ai grandi maestri gioiellieri di Place Vendôme. Il diamante da 549 carati, chiamato Sethunya, che significa fiore in lingua Setswana, come gentile riferimento all’emblematico fiore del Monogram, si stima abbia 1-2 miliardi di anni, è notevole sia per la consistenza, estremamente pura, sia per il candore di tutto il cristallo. Si prevede una resa eccezionalmente bella in chiarezza e colore delle pietre levigate di altissima qualità.

In linea con la sua lunga tradizione di personalizzazione, Louis Vuitton intende offrire diamanti su misura ricavati da
questo raro esemplare, tagliato, lucidato e su ordinazione secondo i desideri del cliente: l’ultima esperienza di alta gioielleria personalizzata e l’opportunità di creare una gemma davvero unica, un cimelio di famiglia leggendario. In questo modo, il cliente sarà coinvolto nel processo creativo di plottaggio, taglio e lucidatura, diventando parte della storia che la pietra porterà con sé attraverso il tempo.

Credit image by Press Office – photo by Philippe Lacombe