Louis Vuitton pop-up La Rinascente Milano: gli allegri container colorati della collezione maschile

Louis Vuitton pop-up La Rinascente Milano: i container colorati della collezione uomo primavera estate 2021 di Louis Vuitton arrivano a Milano.

Louis Vuitton pop-up La Rinascente MilanoVirgil Abloh, Direttore Artistico della collezioni maschili Louis Vuitton, per la sfilata primavera estate 2021 ha voluto portare le proprie collezioni in giro per il mondo.

In un momento in cui viaggiare sembrava impossibile, lo show della collezione uomo primavera estate 2021 di Louis Vuitton ha viaggiato nel mondo, all’interno di coloratissimi container, contenenti la vastissima collezione immaginata da Virgil Abloh per la Maison. Partiti da Parigi, dopo aver fatto tappa a Shanghai e Tokyo dove hanno avuto luogo altrettanti show, oggi arrivano a Milano.

Nel pop-up store Louis Vuitton, all’interno della Rinascente, i container della sfilata diventano il set che presenta la collezione primavera estate 2021, che, intitolata titolata “Message in a Bottle”, celebra le tematiche della diversità, dell’inclusività e della coesione.

Una collezione popolata da personaggi immaginari, l’allegra brigata battezzata da Virgil Abloh “Zoooom with friends”, creature antropomorfe, differenti una dall’altra, proprio a voler evocare il valore fondamentale dell’inclusività, ma anche il tema della fanciullezza, caro al Direttore Artistico, e la volontà di guardare il mondo con gli occhi di un bambino.

Entrando all’interno dei container è possibile scoprire la collezione popolata di stampe e sculture in stoffa rappresentanti l’allegra compagnia “Zoooom with Friends”; il nuovo motivo “Distorted Damier”, in cui il pattern storico della Maison viene distorto attraverso lo sguardo di una lente surrealista e infine gli accostamenti di colore contrastanti (“color block”) degli abiti che richiamano i colori dei container.

Questi i temi principali dalla collezione primavera estate 2021, che diventano altrettanti spunti per l’allestimento. Le pareti, come pannelli dei container, sono blocchi di colore contrastanti, che risaltano il pavimento a scacchiera, un chiaro riferimento al gioco degli scacchi, qui però distorto a simboleggiare un totale stravolgimento delle regole. Anche i manichini, riproduzioni in 3D dei modelli della sfilata, come in una naturale prosecuzione del pavimento, sono decorati con il motivo a scacchi bianco e nero.

Il pop-up store propone un’offerta completa di prodotti dell’universo maschile: abbigliamento, borse, accessori, piccola pelletteria e calzature, che miscelano influenze multiculturali in una conversazione a metà strada tra concetti ancestrali e urbani, ricordi d’infanzia e progresso.