Maison Margiela Artisanal 2021: A Folk Horror Tale, il film evento e i nuovi look della collezione

Maison Margiela Artisanal 2021: la collezione è stata svelata con il film A Folk Horror Tale basato su un concetto originale di John Galliano.

Maison Margiela Artisanal 2021 – Alchimia é un processo di trasformazione che sfida la scienza e il tempo. Spinti dal desiderio umano, si aspira ad alterare le forze del tempo. Per la collezione Artisanal co-ed 2021, Maison Margiela studia i desideri di una nuova gioventù utopica connessa ai cerchi della vita, del tempo e della natura.

Maison Margiela Artisanal 2021: il film A Folk Horror Tale

Il direttore creativo John Galliano identifica nell’epoca contemporanea dell’urgenza un desiderio di sicurezza trovata in oggetti che appartengono ad una generazione carica di storia, colpita dalle intemperie del tempo, impallidita dalla luna, pervasa dall’anima del tempo. Attraverso il linguaggio della haute couture, la ricerca è espressa nella nozione di neo-alchimia: la richiesta di autenticità attraverso trasmutazioni di forma e texture di capi familiari attraverso un dialogo armonioso con gli elementi naturali.

La collezione è svelata nel film A Folk Horror Tale diretto da Olivier Dahan e basato su un concetto originale di John Galliano. Una storia di istinto, comunità e trasformazione scandita dal forza del tempo e della natura. Ogni centimetro della collezione è intrinsecamente creato a mano, esercitando le laboriose tecniche della haute couture degli atelier dell’Artisanal.

Essorage, una nuova tecnica di Maison Margiela in cui capi familiari, spesso vintage o di stock di scorta, sono ingigantiti da otto o dodici volte per essere ristretti in nuove forme attraverso trattamenti e lavaggi chimici. Nel processo, i tessuti si corrodono e rivelano i loro veri colori.

La pratica è applicata ad icone senza tempo: il Loden Maison Margiela, la giacca denim vintage e la t-shirt. Attraverso la tecnica del décortiqué, questi capisaldi riappaiono sotto nuove forme, tagliati come swimwear, bustier o altre forme originali. Similarmente, attraverso il taglio Anonimity of the Lining, gonne e completi sono trasformati in nuove ma familiari manifestazioni usandone la fodera.

Diretto da Olivier Dahan, A Folk Horror Tale è stato girato in uno studio di Parigi usando una camera frustum di ultima generazione. La camera utilizza sfondi fotorealistici in 3D che si muovono in tempo reale su schermi LED, creando un effetto illusorio che imita la realtà. Il software LED deriva dal mondo dei videogame e della tecnologia real time.

A Folk Horror Tale utilizza sfondi parte di una libreria di immagini 3D e autentici immagini di paesaggio scannerizzati e tecnologia real-time per la creazione di effetti visivi. Lo schermo LED di 18×6.5 metri è il più grande mai usato in Francia finora. Le luci del film prendono ispirazione dai dipinti della pittura fiamminga.