Maistri cucine 2021 sistemi universali: l’anta in pietra Giza e il nuovo partner Neolith

Maistri cucine 2021 sistemi universali: la novità si chiama Giza ed è un’anta in pietra sinterizzata 12 mm tutto spessore Neolith.

Maistri cucine 2021 sistemi universaliL’azienda veronese applica il concept di “sistema di cucina universale” sulla nuova gamma di prodotti 2021 e introduce Neolith come nuovo partner, sostenibile ed etico. Dal 2012, Maistri ha infatti intrapreso un lungo percorso di continua evoluzione dettata da un approccio pragmatico al design in grado di fornire linee raffinate, materiali di qualità e prezzi competitivi per un pubblico internazionale medio-alto.

Oggi la produzione Maistri offre un sistema di cucina universale, ovvero ha predisposto un sistema di cucine integrabili fra loro su tutte le finiture della gamma. Una semplificazione di lettura che agevola la progettazione delle cucine, aumentando di fatto in maniera esponenziale il ventaglio di opzioni per personalizzare il progetto.

La novità 2021 di Giza è presentata da un’anta in pietra sinterizzata 12 mm tutto spessore Neolith, un prodotto disponibile per tutti i progetti Maistri: Viva, Altea e Arka, come così Giza, possono montare questa soluzione in tutta la modulistica cassetto e cestone. Ed è proprio qui che risiede tutta la forza progettuale del “sistema di cucina universale”: la sua capacità di adattare una soluzione comune a più modelli, rendendo di fatto personalizzabile una produzione industrializzata.

Il principio di universalità si declina anche nella zona living: lo stesso elemento anta può essere utilizzato ad esempio per la realizzazione di una madia o di una armadiatura, per tutta la produzione Maistri a catalogo e per i complementi realizzati su progetto.

La scelta di utilizzare come partner Neolith – pionieristico nell’industria delle pietre sinterizzate – è prima di tutto una scelta etica e sostenibile: il suo approccio “carbon neutral” e l’attività “global forest” contro la deforestazione sono azioni concrete volte alla salvaguardia dell’ambiente e a garantire la qualità dei materiali.

Le novità del 2021 per Giza presenta la finitura della collezione Neolith SIX-S colore Abu Dhabi White finitura Silk, una rievocazione dei paesaggi soleggiati della costa araba, che richiama il caldo rovente e le acque luccicanti della penisola desertica. La finitura nasce su ispirazione della Gran Moschea dello Sceicco Zayed della capitale degli Emirati Arabi ed è caratterizzata da delicate venature dorate e leggiadre chiazze grigie che creano un effetto discreto e delicato.

In combinazione con la sua consistenza da pietra naturale non levigata, questa lastra instaura un’atmosfera rinfrescante e ispira
una sensazione minimalista. La stessa finitura usata per l’anta viene proposta anche per il piano di lavoro, con l’obiettivo di realizzare una cucina dall’aspetto del monolite, dal forte impatto estetico ma allo stesso tempo caratterizzata da una superficie tecnologica, resistente e pratica per un utilizzo quotidiano.

Maistri ha scelto per il 2021 tre colori della nuova linea SIX-S, collezione caratterizzata da una superficie ultra-igienica e facile da disinfettare, naturale al 100%. Si tratta inoltre di un materiale tra i più igienici e sicuri a disposizione dei progettisti, che non scende mai a compromessi dal punto di vista di prestazioni e impatto visivo.