Mandarina Duck The Duckers: le nuove fragranze Into the Jungle, Resort Lovers e Freedomland

Mandarina Duck The Duckers: la nuova linea di profumi Into the Jungle, Resort Lovers e Freedomland. Scoprite tutte le fragranze su Globe Styles

Mandarina Duck The Duckers – Lo storico marchio italiano di articoli da viaggio Mandarina Duck ha messo a punto The Duckers, la prima linea di profumi genderless creata sul concetto di differenti community di viaggiatori: Into the Jungle, Resort Lovers e Freedomland.

Mandarina Duck The Duckers: la campagna

C’è una nuova tribù di globetrotters che sceglie lo stile Mandarina Duck sia per i viaggi reali sia per quelli che avvengono nella mente. Sono uomini e donne che non necessariamente si identificano nelle definizioni e categorie tradizionali. Attivi, di larghe vedute e con una forte capacità di godersi la vita, non credono tanto nell’identità quanto nella parità di genere.

INTO THE JUNGLE Eau de Toilette

Per Marion Costero questo profumo è un viaggio avventuroso ed emozionante alla ricerca delle ultime bellezze naturali. Ci sono le essenze calde e fragranti del Mediterraneo (Limone italiano e Lavandin di Francia) esaltate da un insolito mix tra Mandarino verde del Brasile, Rosmarino del Nord Africa e Rabarbaro. L’avvolgente ensemble delle note fiorite nel cuore della fragranza (Peonia, Fiore di ciliegio, Gardenia, Rosa, Violetta) viene magistralmente sigillato dalle note di fondo: Ambra, accordi di muschio di quercia, Musk e Vetiver di Haiti.

RESORT LOVERS Eau de Toilette

Véronique Nyberg si è ispirata al suo viaggio in un resort con annessa spa alle Bahamas. Da qui l’idea di una fragranza morbida e sensuale che ruota intorno ad un’intensa nota acquatica esaltata dal tono verde delle foglie di violetta e dalla forza vitaminica del bergamotto. Si torna a quella voluttuosa sensazione di coccole con la sinfonia tra olii essenziali da massaggio (Rosa e Mughetto) e l’assoluta di Osmantus. Il lusso e la sensazione di concedersi una parentesi dal tempo torna nelle note di fondo dominate dal Cipriolo detto anche Nagamotha.

FREEDOMLAND Eau de Toilette

Carine Certain Boin pensa ai profumieri come ai maghi degli aromi. C’è infatti qualcosa d’ intangibile ed etereo nella complessa formula di Freedomland che evoca la gioiosa libertà di una festa! La dolcezza della Piňa Colada si stempera nel latte di cocco e poi risale nel cuore fatto di assoluta di Gelsomino e Lytchi senza dimenticare la cosiddetta Communnelle di OrPur, una miscela di diverse Assolute di gelsomino Grandiflorum. Nelle note di fondo: Delizia di ciliegia, Pisco Sour Cocktail, Eliotropio e Musk.

Il flacone inventa un nuovo gesto nell’arte di profumarsi: upside down, ovvero in tutte le direzioni, anche in orizzontale. Questo grazie ad un design innovativo che cambia la posizione dell’erogatore e del tappo, posizionandoli sul lato sinistro del flacone, permettendo così di nebulizzare la fragranza sia verticalmente che orizzontalmente.

La bottiglia di vetro è perfettamente quadrata e con un interessante studio ergonomico per cui la misura si adatta tanto alla presa di una piccola mano femminile, quanto a quella di una più grande mano maschile. Per realizzarlo è stato utilizzato il minimo quantitativo di vetro, attraverso una tecnica che permette la riduzione del peso e del volume, minimizzando l’impatto sull’ambiente, l’uso e l’estrazione delle materie prime e le emissioni di CO2 derivanti dal trasporto lungo la catena di distribuzione.

Il flacone presenta una laccatura coprente opaca effetto soft touch ed una rifinitura in gomma attorno ai lati, che lo rende travel-friendly. I colori e le grafiche cambiano a seconda dei profumi. Into the Jungle è verde intenso con immagini di grandi felini nella giungla e in un rettangolo bianco l’etichetta con il marchio Mandarina Duck e il nome del profumo. Resort Lovers ha un fondo color ottanio con una grafica ispirata ai mosaici di una Spa a Bali, mentre Freedomland ha il fondo rosso su cui spicca l’effetto psichedelico di un immaginario panorama vegetale con alberi, foglie e fiori bluco balto, giallo vivace e carminio. In tutti i flaconi il tappo mostra a rilievo il nuovo logo di Mandarina Duck.

Per il lancio di The Duckers, è stato girato un film in studio con importanti interventi di animazione, grafica e design nel montaggio e sono state scattate tre foto, una per ciascuna fragranza. Fondamentale il lavoro di styling teso a costruire il look sofisticato e pieno di glamour dei due protagonisti.