Mario Dice primavera estate 2020: la contemporanea nostalgia anni ’70

Mario Dice presenta la nuova collezione primavera estate 2020. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Mario Dice primavera estate 2020 – Una femminilità travolgente pervade la nuova collezione Mario Dice della prossima primavera estate 2020. Il designer italiano racconta, attraverso i suoi abiti, il movimento Mods degli anni ‘70, i ragazzi che hanno sempre rifiutato qualsiasi abbigliamento convenzionale vestendo in bianco e nero e prediligendo fantasie optical.

La nuova collezione di Mario Dice fa sua la scelta di vestirsi liberamente, senza schemi imposti, attraverso abiti dall’animo couture, sapientemente disegnati per la realtà di oggi.

E’ un eleganza composta e invidiabile, in cui fanno delicatamente da padroni i rigogliosi toni del verde: dalla salvia, al pistacchio, al muschio che vengono illuminati ed esaltati da tocchi di blush, zafferano e corallo.

Immancabili le stampe a contrasto bianco e nero, firma inconfondibile di Mario Dice, che celebrano l’unione degli opposti dando vita a un tocco di contemporanea nostalgia.

Il camouflage astratto, altra stampa presente in collezione, è reso romantico dalle magistrali lavorazioni e dai volumi scenografici creati da impalpabili strati di seta.

I tessuti minuziosamente impreziositi da inserti in macramè, valorizzano le forme ampie e svolazzanti, creando giochi di illusioni insieme a inserti di tulle impercettibili. A rendere ancora più unica la collezione sono i fiori di raffia e macropetali di tessuto applicati a mano per dipingere gli abiti.

Mario Dice, per la collezione primavera estate 2020, si è fatto guidare dalle parole luminose di Pierre Cardin, che diceva: “I vestiti che preferisco sono quelli che invento per una vita che non esiste ancora, il mondo di domani”.