Marni Donna autunno inverno 2020: l’esplorazione di patchwork e collage

A Milano Moda Donna sfila la collezione autunno inverno 2020 2021 di Marni. Scoprite tutti i nuovi look femminili su Globe Styles

Marni Donna autunno inverno 2020 – E’ una nuova Alice, la femminilità raccontata da Marni, una Alice che si ritrova nella tana del coniglio, che si gode un aggrovigliamento temporale. Ed è qui che incontra Venere degli Stracci, una donna che non si pone limiti e che di solito si veste a festa.

Marni Donna autunno inverno 2020: il video della sfilata

Ed è proprio la favola di Alice nel paese delle meraviglie ad essere l’ispirazione della collezione Marni: fare, disfare, rifare. Usare frammenti, pezzi e ritagli e giocare con l’arcobaleno. Micro, macro e gli elementi naturale che diventano soprannaturali. Tutto inizia a girare e la fine diventa l’inizio.

Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione femminile autunno inverno 2020 2021 di Marni. La collezione è un’esplorazione di patchwork e collage, dall’inizio alla fine. Da micro a macro ad una esplosione di frattali che includono stoffe, buchi e metalli. Ritagli di tessuti e di capi, irriconoscibili o percepibili, messi insieme a manichino per costruire ciascun pezzo.

La frenesia dell’accumulo è contenuta dentro un sistema serrato di oggetti; il crombie, classico e patrizio; l’Alice dress, corto oppure lungo; il cardigan; la gonna e i pantaloni.

Infinite varianti: macro, micro, gigante, minuscolo, a vita segnata, ad A. Una modulazione continua di materie: velluti schiacciati, acidati, scoloriti; pelli metalliche; velluti a coste; broccati sontuosi oppure frivoli, realizzati su telai antichi.

Gioielli modellati a mano. Sneaker piatte e arcaiche. Borse giganti, o micro, di ritagli preziosi.