Milano Design Week 2018 Linea Zero: l’installazione speciale per Tezenis

Linea Zero è presente alla Milan Design Week con una installazione speciale per Tezenis, un allestimento presso Allestire Decor Lab e il light design dello stand Sitia. Scopri tutto su Globe Styles

Linea Zero, brand di illuminazione, è presente alla Milan Design Week, con una installazione speciale per Tezenis, un allestimento presso Allestire Decor Lab, e il light design dello stand Sitia al Salone Internazionale del Mobile 2018.

All’interno dello store principale Tezenis a Milano, situato nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele II, alle spalle del Duomo, Linea Zero presenta un’installazione speciale con più di quaranta Cut, le nuove lampade disegnate dal designer Matteo Agati e presentate in anteprima a Light+Building 2018.

In zona Tortona, mecca degli appassionati di design, il brand partecipa al collettivo Allestire Decor Lab presso gli spazi dell’Opificio 31. Qui Linea Zero racconta la personalizzazione dei propri prodotti grazie alla stampabilità del Polilux. Grazie alla tecnica digitale è infatti possibile stampare sul materiale qualsiasi immagine: un logo, un pattern, dei paesaggi o fotografie personali, senza alterare le caratteristiche intrinseche nel prodotto.

Linea Zero è presente anche al Salone Internazionale del Mobile, a Rho, all’interno dello stand del brand di arredi Sitia. Lo spazio espositivo, suddiviso in “rooms” tematiche, ospita le nuove collezioni disegnate dal design studio di MM Company per Linea Zero: Amanda, Fez e Folio.

COLLEZIONE LINEA ZERO

Cut: Matteo Agati disegna Cut, lampada dalle forme rigide e geometriche: un perfetto connubio tra rigore e squarci luminosi. Realizzata in Polilux e Metacrilato, è ricavata dal dialogo strutturale tra sezioni triangolari.

Dalia: progettata da Matteo Agati, è una lampada a sospensione, realizzata in Polilux, con un’ampia struttura ad incastro. Il risultato è una diffusione di riflessioni luminose createsi grazie ad un minuzioso gioco di incastri e ad un elemento in Metacrilato curvo e specchiante.

Cloud: Enea Ferrari disegna Cloud, lampada soffice come una nuvola baciata dai raggi del sole, dalle linee morbide e avvolgenti, le lampade della collezione Cloud creano eleganti e ricercate forme di luce di grande effetto scenico.

Amanda: la lampada è ispirata al design delle piastrelline tipiche di Lisbona, ed è stata progettata dal design studio di MM Company. La struttura, in tre dimensioni, è composta da un’anima ovale alla quale sono applicate delle piccole mattonelline a pastiglia colorate.

Folio: la lampada, disegnata dal design studio di MM Company, è formata da un’anima cilindrica in Polilux, alla quale è stata “abbottonata” una seconda superficie curva, che ricrea l’effetto morbido e leggero di un tessuto.

Fez: di ispirazione marocchina, la Fez richiama, per forma e per intagli, le lanterne tipiche della tradizione decorativa di origine araba. Disponibile in tre dimensioni, questa lampada viene creata partendo da un’unica fustella.