Milano Pride 2021: Arco della Pace e Parco Sempione si tingono dei colori dell’Arcobaleno

  • Milano Pride 2021
  • Milano Pride 2021
  • Milano Pride 2021
  • Milano Pride 2021
  • Milano Pride 2021

Milano Pride 2021: all’Arco della Pace è andato in scena uno show con musica, testimonianze e messaggi inclusivi a supporto del ddl Zan.

Si è concluso il Milano Pride 2021 all’Arco della Pace dove è andato in scena uno show con musica, testimonianze e messaggi inclusivi a supporto del ddl Zan. L’evento, molto atteso dopo un anno di pausa a causa del Covid-19, ha nuovamente coinvolto la cittadinanza intera per supportare le campagne per i diritti e contro ogni discriminazione e violenza non solo nei confronti della comunità LGBTQIA+. Molte le persone che hanno seguito lo spettacolo da Parco Sempione dal vivo e grazie a un maxi-schermo dietro al palco o in streaming.

Milano Pride 2021: la diretta streaming

Motto e fil rouge dello spettacolo è stato Ripartiamo dai diritti, a partire dal dibattuto decreto di legge Zan sull’omotransfobia e la discriminazione di genere, orientamento sessuale e disabilità. Forti e chiari i messaggi del sindaco Beppe Sala e di Fabio Pellegatta, Presidente del CIG Arcigay Milano. Lo stesso Alessandro Zan è intervenuto sul palco del Pride, seguito dal flash-mob “SvegliaItalia 2” di Angelo Cruciani che ha coinvolto tutta la piazza per ribadire l’urgenza dell’approvazione del decreto.

Coinvolgente l’arrivo multicolore della Rainbow Ride che, dopo aver attraversato la città, ha riempito la piazza con bandiere e palloncini arcobaleno. Sono 55.000, ben oltre la circonferenza del pianeta, i km percorsi da tutte le persone che in questi giorni si sono unite individualmente alla Rainbow Ride e, tramite una app, hanno donato i km percorsi in bici o a piedi per costruire il percorso della comunità LGBTQIA+ a sostegno del ddl Zan.

Sul palco sono intervenuti Franco Grillini, Simone Alliva, Vladimir Luxuria, Yuri Guaiana, Martina Donna, Diego Passoni e Gabriele Piazzoni. Non è mancata la musica, con le performance di Vergo, B3N e Bella Thorne, Federica Carta con MyDrama, Immanuel Casto + Romina Falcone, Sergio Sylvestre con Alessandro Casillo, Voodoo Kid, Margherita Vicario e Michele Bravi.