Mirror Cocktail Bar Bratislava: l’illuminazione è firmata dalle lampade Vibia

Mirror Cocktail Bar Bratislava: ideato da Lucia Ortutová, il bar è illuminato da varie lampade Vibia: la lampada da terra North, Palma e Mayfair.

Mirror Cocktail Bar Bratislava – Situato in un edificio storico nel cuore di Bratislava, in Slovacchia, il Mirror Bar occupa una posizione privilegiata al piano terra dell’emblematico Radisson Blu Carlton Hotel. Lo stabilimento, risalente al tredicesimo secolo, è uno dei più antichi della città. Il suo design elegante rievoca lo splendore e l’atmosfera bohémien della vecchia Europa.

Il Mirror Bar è stato ideato da Lucia Ortutová, architetta di Bratislava direttrice del suo studio omonimo, che ne ha curato la ristrutturazione nel 2019. Ortutová ha cercato di rimanere fedele all’attitudine raffinata dell’hotel, mantenendone le caratteristiche architettoniche storiche — i soffitti, le strutture in legno e gli specchi originali —, ma incorporando al tempo stesso elementi e materiali contemporanei. L’estetica rispecchia il concept creativo alla base di questo cocktail bar: classe, natura e arte.

Per l’illuminazione Ortutová ha scelto varie lampade Vibia. Dal suo punto di vista rappresentano l’abbinamento ideale,
perché “sanno farsi notare, ma senza che il loro design ricercato metta mai in ombra gli interni originali del bar”. La lampada da terra North illumina la zona poltrone. Creata da Arik Levy per Vibia, North è costituita da un braccio inclinato che spunta dalla base della lampada, una forma vegetale che s’intona con l’ambiente botanico generato dalla presenza di un grande albero al centro della sala. Il suo design destrutturato proietta la luce sui tavolini sottostanti, evidenziando e delimitando le singole aree salotto.

Sulle pareti, la lampada Palma di Antoni Arola consolida ulteriormente il motivo naturale del bar. Ispirata agli antichi giardini pensili, Palma è caratterizzata da due luminose semisfere di vetro soffiato opale unite da una fascia di alluminio. Il suo design organico, contraddistinto dalla disposizione sovrapposta di due elementi, emana una luce calda che si riflette negli specchi della sala.

A illuminare il bancone del bar troviamo Mayfair di Diego Fortunato, moderna rivisitazione di una tradizionale bouillotte francese del XVIII secolo che si adatta perfettamente alla sensibilità classica dello spazio circostante. L’elegante struttura in acciaio e la finitura verde lucido conferiscono un tocco di contemporaneità, senza discostarsi dal tema botanico.

credit image by Press Office – photo by Patrik Gubiš & Slavo Valigursky