Montblanc Patron of Art 2018 Homage a Ludwig II: la premiazione Montblanc de la Culture Arts Patronage Award

Montblanc rende omaggio ad una delle più grandi figure culturali del diciannovesimo secolo, mecenate di Richard Wagner e costruttore di palazzi fantastici. Scopri tutto su Globe Styles

Montblanc ha dato il via alla prima cerimonia di premiazione del 27mo Montblanc de la Culture Arts Patronage Award in uno dei Palazzi Reali più splendidi di tutta la Germania, omaggiando Jürgen Wesseler per il eccezionale contributo al mondo delle arti contemporanee. Gli ospiti inclusi Marie Bäumer, Max von Thun, la Brand Ambassador tedesca Lena Gercke, August Wittgenstein e Oliver Berbensi sono uniti al Executive Vice President Marketing di Montblanc International, Vincent Montalescot e ai Presidenti della Montblanc Cultural Foundation, Till Fellrath e Sam Bardaouil per le celebrazioni all’interno della storica Residenza di Re Ludwig II.

Wesseler è stato scelto per il suo supporto agli artisti Avanguardisti e per il suo contributo visionario come Fondatore e Direttore del “Kabinett für aktuelle Kunst” a Bremerhavener, facendo in modo che un vasto pubblico potesse beneficiare di una meravigliosa collezione d’arte moderna. Il vincitore tedesco è uno dei 17 Mecenati internazionali che saranno omaggiati nel 2018 per il loro prezioso contributo al mondo delle Arti e alla scoperta di giovani talenti.

Nel corso della serata, gli ospiti hanno vissuto un’esperienza in bilico tra passato e presente, ammirando l’eredità culturale del “Re Cigno” Ludwig II e il vitale contributo odierno dei Mecenati contemporanei col loro supporto ai giovani Artisti. Luminose installazioni al neon contrastavano con messaggi scritti a mano dal Calligrafo Nicolas Ouchenir, mentre nell’area interattiva gli ospiti erano invitati a partecipare a una GIF tridimensionale seduti alla replica esatta della scrivania di Ludwig II. La musica tradizionale suonata da un gruppo bavarese durante il cocktail si opponeva alle tracce suonate dal duo DJ Porto Bello (Trystan Pütter e William Minke) e da DJ Wittgenstein nel dopo cena.

Durante la cerimonia di premiazione, Montblanc ha svelato l’ultima edizione della collezione in edizione limitata Patron of Art dedicata a Ludwig II, Mecenate di Richard Wagner e costruttore di capolavori architettonici. I presidenti della Fondazione Culturale Montblanc Till Fellrath e Sam Bardaouil hanno omaggiato Jürgen Wesseler con una speciale versione della Patron of Art Homage a Ludwig II Limited Edition, oltre ad un riconoscimento in denaro dal valore di 15.000 € a sostegno delle attività della Fondazione vincitrice.

Patron of Art dedicata a Ludwig II

L’ultima edizione Montblanc Patron of Art celebra la vita straordinaria e il patrimonio culturale di Ludwig II di Baviera, conosciuto anche come “Re dei Cigni” o “Re delle Fiabe”. Come mecenate di Richard Wagner, ha contribuito alla realizzazione delle più importanti opere del compositore, tra cui Tristano e Isotta, I Maestri Cantori e Parsifal. Oltre al suo supporto alla musica e al teatro, il Re Ludwig si dedicò alla costruzione di straordinari palazzi come il favoloso Neuschwanstein, un romantico e teatrale castello decorato con scene delle grandiose opere di Wagner.

Motivo ricorrente nella vita del re, il cigno è un elemento di decoro della Patron of Art Homage a Ludwig II Limited Edition 4810. Il cappuccio in brillante lacca con uno speciale design guilloché ne ricorda le piume bianche e la clip color champagne è modellata per raffigurare la testa e il lungo collo ricurvo del grazioso cigno.

In contrasto con il cappuccio, il blu del serbatoio in lacca lucida riflette il blu presente nell’ufficiale ritratto reale di Re Ludwig e quello dei pilastri all’interno della sala del trono a Neuschwanstein. La corona sulla sommità del cappuccio e l’incisione sul cono oro traggono ispirazione dal sigillo reale del monarca Bavarese. In omaggio all’opera che ha introdotto il giovane Ludwig sulla strada del mecenatismo, un anello oro color champagne del cappuccio è inciso con i caratteri “WWV 75”, il codice dell’opera Lohengrin di Wagner dove il Cavaliere del Cigno viene mandato su una barca trainata da cigni per salvare una fanciulla, l’altro anello è realizzato invece in pietra sintetica rossa dal taglio rotondo. Il pennino in oro massiccio Au750 della stilografica è decorato con l’incisione del fantastico castello Neuschweinstein.

La passione di Re Ludwig per i rifugi paradisiaci e poetici dove poter scappare dalla realtà, gli fece guadagnare il soprannome di “Re delle Fiabe”. Con uccelli e motivi floreali, il design scheletrato della Patron of Art Homage a Ludwig II Limited Edition 888 è ispirato ai dipinti presenti sui muri della sontuosa sala del trono di Neuschwanstein. L’articolata intarsiatura in oro massiccio Au750 presenta un design in cui emerge lo strato sottostante in lacca bianca lucida, finemente abbinato ad una clip a forma di cigno rivestita in platino con rifiniture incise. Evocando l’opulenza che il Re creò in ogni suo palazzo, un rubino dal taglio rotondo è incastonato nell’anello del cappuccio e l’emblema Montblanc in cima al cappuccio è realizzato in preziosa madre perla.

Come i ricchi ed elaborati castelli da favola di Ludwig II, la Patron of Art Homage a Ludwig II Limited Edition 40 combina il virtuosismo tecnico dei Mestieri d’Arte con alcuni dei materiali più preziosi. Con un numero limitato di soli 40 pezzi, numero che fa riferimento all’età in cui Ludwig morì nel 1886, la penna stilografica è realizzata in oro massiccio Au750 color champagne. Il cappuccio dello strumento da scrittura presenta un guilloché sulla superficie in lacca bianca impreziosita magistralmente con un intarsio in oro inciso a mano con motivo a forma di leone, simbolo della Baviera. Il corpo della stilografica presenta una decorazione con piume in miniatura racchiuse in un vetro zaffiro, realizzata da un abile artigiano dell’arte della Plumasserie. La lavorazione è valorizzata da un motivo guilloché sul serbatoio in oro massiccio ispirato alla grandiosa architettura del Neuschwanstein. La sommità del cappuccio è impreziosita con un diamante Montblanc e un rubino taglio baguette, il cono presenta una fila di rubini sopra l’incisione delle iniziali del re e due rubini brillano come occhi del cigno sulla clip. Il design elaborato inciso sul pennino in oro della stilografica richiama quello di una delle macchine volanti che Ludwig sognava di avere nel suo castello.

Solo cinque pezzi per celebrare la data del 5 Settembre 1869, quando iniziò la costruzione del Castello Neuschwanstein, la Patron of Art Homage a Ludwig II Limited Edition 5 è un elaborato tributo allo sfarzoso mondo del re. L’oro massiccio AU 750 champagne della stilografica è abbinato a un brillante pavé di diamanti. Il serbatoio è adornato con un motivo Romanico che ricorda gli sfarzosi interni del castello, con un intarsio di plumasserie in miniatura circondato da un motivo guilloché. Il rubino taglio baguette sull’anello superiore del cappuccio è ispirato alla preziosa fascia rossa indossata da Ludwig II nel suo ritratto reale. L’incisione sul cono a forma di torre richiama il sigillo del monarca, mentre la preziosa corona reale in oro sulla sommità del cappuccio è impreziosita con un diamante Montblanc a misura di re.

Un prezioso quaderno rappresentante la texture delle piume del cigno, ispirato alla rara tecnica della plumasserie, completa l’esperienza di scrittura della Patron of Art Homage a Ludwig II. La tecnica di pittura trompe l’oeil dona alle piume un aspetto tridimensionale sulle pagine bordate color oro. Un inchiostro speciale è stato realizzato per accompagnare gli strumenti da scrittura, dal colore grigio ispirato alle piume del cigno.