Mustang Bullitt 2018 Limited Edition: il 50 anniversario del celebre film con Steve McQueen

Ford presenta al Geneva MotorShow la Mustang Bullitt Limited Edition, ispirata alla celebre Mustang protagonista della pellicola del 1968. Guarda il video e tutte le immagini su Globe Styles

Si tratta di uno degli inseguimenti più incredibili della storia del cinema. Della durata di quasi 10 minuti, la sequenza iconica del film Bullitt che vede Steve McQueen al volante di una fastback Mustang GT del 1968, mentre insegue due sicari per le strade di San Francisco.

La Mustang Bullitt Limited Edition, che celebra il 50° anniversario del leggendario film, e debutta al Salone di Ginevra 2018.

Elemento distintivo è il motore V8 5.0, aggiornato ad hoc per la Bullitt Limited Edition, con Open Air Induction System, collettore di aspirazione, corpi farfallati da 87 mm e calibrazione del modulo di controllo del powertrain della Shelby Mustang GT350, che la rendono in grado di “sprigionare” 464 CV e 529 Nm di coppia.

Le tonalità disponibili per gli esterni sono due: Shadow Black e il classico Dark Highland Green, quello dell’iconica protagonista del film. In omaggio alla vettura guidata da McQueen, la Bullit Limited Edition è arricchita da dettagli cromati per la griglia e per i finestrini anteriori, cerchi in alluminio in stile Torq Thrust da 19, pinze rosse per i freni Brembo.

Inoltre è caratterizzata dal volante riscaldato in pelle e dal quadro strumenti LCD da 12, lo stesso presente a bordo della nuova Mustang, ma arricchito da un’esclusiva schermata di benvenuto a tema Bullit, oltre ai sedili in pelle Recaro e cuciture a contrasto che rifletteranno la scelta cromatica degli esterni. Sul lato passeggero sarà inserita una targhetta numerata dove solitamente si posiziona il tradizionale badge Mustang. La scelta del pomello bianco per la leva del cambio, rappresenta un omaggio all’originale insieme ai dettagli cromati per la griglia e per i finestrini anteriori.

Per svelare la Mustang Bullit Limted Edition in Europa, Ford ha coinvolto i membri della terza generazione della famiglia McQueen, Chase e Madison. I nipoti di Steve McQueen – supportati dal padre, Chad McQueen – hanno recitato nella scena dell’inseguimento ambientata sulle Alpi svizzere che circondano Ginevra, un omaggio all’iconica scena di Bullitt che, ancora oggi, emoziona i fan del cinema.

“A casa siamo circondati da cimeli e ricordi del ruolo di nostro nonno in Bullit, e abbiamo guardato il film più volte di quante io possa ricordare. Quindi, far parte del lancio della terza generazione della Mustang BULLIT, qui in Europa, è stata un’esperienza speciale”, ha commentato Chase McQueen.

“Nostro padre, Chad, ci ha insegnato a guidare proprio con automobili Ford, lungo le strade costiere californiane. E’ stato quindi fantastico lavorare con lui e questa nuova Mustang. Inoltre, insieme a Ford e alla Steve McQueen Estate, abbiamo battuto all’asta la prima Mustang Bullitt con VIN 001, raccogliendo $ 300.000 da devolvere in beneficenza”, ha raccontato Madison McQueen.