N°21 Resort 2022: Limitless, le nuove collezioni Uomo e Donna, tutti i nuovi look

N°21 Resort 2022: la collezione trasforma gli abiti in un manifesto di rinnovato amore per la libertà, senza limiti e senza remore.

N°21 Resort 2022 – Superare i limiti, non farsi intrappolare dalle regole e costruire un mondo di riferimento in cui le differenze si incontrano e spesso si fondono generando una sensazione di spiazzamento. L’errore e l’inaspettato generano il twist di un’attitudine che si trasforma in un modo di essere senza diventare la ricerca spasmodica dello styling. La collezione Resort 2022 di N°21 trasforma gli abiti per la Donna e per l’Uomo in un manifesto di rinnovato amore per la libertà, senza limiti e senza remore.

«Ora più che mai, anche la moda deve impegnarsi nel dibattito sulla riaffermazione del valore della libertà: partendo da questa urgenza ho disegnato una Collezione Resort che fosse capace di mettere insieme le sensazioni liberatorie degli stati d’animo e delle immagini ricercandone l’unione attraverso elementi stridenti. Riflettendo su questo punto, ho fatto in modo che il basic si mescolasse ad altri mondi, diversi per significato e per aspetto, come il glamour e gli sport marini, dal surf allo scuba. Utilizzando la ricerca dell’errore ho fatto in modo che ogni abito non servisse per raccontare il mondo che descrive ma che fosse una parte dello spettro delle possibilità che si aprono quando si insegue la prospettiva della libertà» ha detto Alessandro Dell’Acqua, direttore creativo.

Rimarcando la necessità di un guardaroba diviso ma interconnesso tra la Donna e l’Uomo, la collezione sviluppa un dialogo continuo tra il maschile e il femminile.

N°21 Resort 2022: la collezione donna

Si notano le canotte in paillettes che si stringono al fondo con una coulisse tecnica, gli abiti in crêpe de Chine con ricami in paillettes applicati sulla spalla che sovrappongono il loro glamour Anni 40 ai pantaloni da sub in neoprene, le giacche doppiopetto in cotone tagliate al vivo e tinte in capo che si alleano con i pantaloni cargo in crêpe de Chine mentre quelle in crêpe si sovrappongono ai mini abiti in maglia di cotone lavorata a rovescio.

E poi micro gonne e top bustier in neoprene rivestito di paillettes, felpe che diventano kimono oppure body, top in lattice color «nude» abbinato a shorts in cotone tinti in capo, maglieria a punto grosso con colori forti e inserimenti di piume, camicie e bomber in drill di cotone con il davanti lavorato a pizzo San Gallo.

La collezione uomo

Le camicie di ispirazione surf portate sulle canotte e sui pantaloni larghi rappresentano l’ingresso in un territorio di evasioni popolato da camicie in popeline che formano completi con i pantaloni «nude», di camicie e bermuda in velluto leggero di cotone a costine con le stampe di palme e le colorature dall’effetto slavato, di camicie bowling in pizzo con i colletti tempestati di borchie metalliche, di T-shirt over in pizzo con le scritte, di canotte in neoprene abbinate a pantaloni ampi in drill di cotone, di maglieria colorata e a punto grosso e di maglioni sottili in lana leggera che si stringono sul busto.

Accessori

Coerenti con lo spirito libero della collezione, le borse diventano maxi shopper colorate o si appropriano del neoprene e dei manici in catene di plastica, le scarpe da scoglio pretendono di essere ricoperte e tempestate di ricami di strass, le infradito dal plantare imbottito si dotano di piccoli tacchi e di un fiore romantico in tessuto che copre il piede e, infine, le ciabatte si costruiscono con la corda intrecciata. Anche per l’Uomo l’infradito ha il plantare imbottito, mentre i nuovi modelli di borse si aggiungono alle classiche di N°21: Obo colorate, Eva mini ricamate, Camera Bag con logo metallico.