Nuovo Rouge Dior 2021: il rossetto iconico con 4 finish couture, la campagna con Natalie Portman

Nuovo Rouge Dior 2021: 75 tonalità per vestire i sorrisi di tutte le donne. Protagonista della campagna del nuovo rossetto l’icona Natalie Portman.

Nuovo Rouge Dior 2021 – Rouge Dior nasce da una passione, quella di Monsieur Christian Dior, che non voleva esaltare solo la figura delle donne ma anche il loro sorriso. Così, nel 1953, crea questo rossetto, quintessenza dello stile e del know how della Maison. Una straordinaria esplosione di colore, vero e proprio manifesto della silhouette Dior. Nel corso degli anni, il suo rossetto couture conoscerà più di mille sfumature che regaleranno il sorriso alle donne di tutto il mondo.

Nuovo Rouge Dior 2021: il video della campagna con Natalie Portman

Peter Philips, Direttore della Creazione e dell’Immagine del Make-up Dior, svela un nuovo aspetto più couture che mai di questo rossetto iconico. Un concentrato di modernità in un nuovo astuccio dalla silhouette audace, da oggi ricaricabile. Una formula esclusiva, arricchita da trattamenti floreali, all’insegna del colore. Una palette di sfumature e finish perfettamente bilanciati, in grado di valorizzare tutte le tonalità della pelle e tutti i modi di essere.

“Rouge Dior è il rossetto per eccellenza. La sua immagine e reputazione si sono affermate in tutto il mondo. Oggi è un’icona senza tempo che non smette mai di sorprendere” racconta Peter Philips.

Nuovo Rouge Dior 2021: la metamorfosi di un’icona contemporanea

Christian Dior ha immaginato il primo Rouge come un oggetto d’arte, un obelisco d’oro e di vetro, in omaggio a Place de la Concorde. Sposando le varie epoche che attraversa, il rossetto si reinventa in continuazione rompendo l’ordine prestabilito, avvolgendosi di volta in volta nei colori dell’oro, del beige e dell’azzurro, fino al 2005, quando assume una nuova veste ancora più elegante, in un inedito astuccio blu notte decorato con il famoso motivo cannage, emblema della Maison.

Oggi più moderno e iconico che mai, il nuovo Rouge Dior perpetua la leggenda. È ornato da una nuova fascetta firmata, che riecheggia la vita accentuata delle silhouette reinventate stagione dopo stagione. Questo nuovo gioiello dalle finiture argentate reca le iniziali del suo creatore, CD, e coniuga l’essenzialità e la raffinatezza di un accessorio couture senza tempo.

Il nuovo Rouge Dior si inserisce nell’approccio eco-design del marchio e diventa ricaricabile, celebrando la visione di Christian Dior, che aveva immaginato il suo primo rossetto proprio in questo formato.

Nuovo Rouge Dior 2021: il potere del colore ispirato ai fiori Dior

Nato da un equilibrio di pigmenti e ingredienti trattanti, Rouge Dior esalta i sorrisi di tutte le donne con una cromatica perfetta e fedele in un solo passaggio. Questa formula cult si reinventa oggi grazie all’expertise di Dior in materia di Scienza Floreale. Negli ultimi 50 anni, i laboratori della Maison sono stati ispirati da questa scienza per pensare le più potenti materie prime. Questa, infonde nel nuovo Rouge Dior, una cura floreale delle labbra con ingredienti di origine naturale, che rivela colori intensi e labbra più belle giorno dopo giorno.

L’azione protettiva dell’estratto di peonia rossa, fiore amato da Monsieur Dior, aiuta a preservare la naturale idratazione delle labbra per rivelare il loro splendore e migliorare la luminosità delle tonalità che le vestono. L’estratto di fiori di melograno agisce in profondità e contribuisce, a migliorare la qualità globale delle labbra e dona elasticità e comfort. Rughette e striature sembrano attenuate e la formula non svanisce, rivelando un colore più intenso che mai.

Il burro di karité completa l’azione protettiva degli estratti di fiori e offre un nutrimento intenso. Sulle labbra perfettamente modellate e definite, l’omogeneità del rossetto è assicurata.

Nuovo Rouge Dior 2021: 75 colori su misura

Il rosso è il colore di Dior. Dal 1947, il rosso, fiammeggiante simbolo di desiderio e femminilità, abbraccia le silhouette di Dior e risveglia le sfilate con quei “coup de Trafalgar” di cui solo Christian Dior custodiva il segreto. “Zinnia”, “Satan”, “Sourire” sono solo alcuni degli abiti che ispireranno i diversi creatori della Maison e ne racconteranno la storia.

Fedele a questa passione, Peter Philips esplora tutti gli aspetti di questa iconica firma e reinventa il colore. 75 tonalità, ciascuna con sfumature sottilmente diverse, per vestire i sorrisi delle donne in modo ora leggermente trasgressivo, ora senza tempo, ma mai banale.

Al centro di questa vasta gamma di colori, il nude è l’ospite d’onore. “Il rosso è un vero e proprio statement, mentre il nude è diventato la nuance per tutti i giorni”, spiega Peter Philips, che ha calibrato ogni sfumatura in modo estremamente sottile ed equilibrato. “Il nude è diverso per ogni donna. Il risultato finale varia a seconda del colore delle labbra, per questo è importante offrire diverse sfumature, dal beige chiaro
al rosa antico, in modo che ogni donna possa trovare la tonalità ottimale”, spiega Peter Philips.

Nuovo Rouge Dior 2021: 4 effetti couture

La gamma di colori, disponibile in due versioni ormai cult, satinata e vibrante oppure mat e altamente pigmentata, sfoggia quest’anno 2 nuovi finish: “velvet”, che offre un effetto velluto extra opaco con un comfort duraturo, e “metallic”, per un risultato metallizzato brillante e trasgressivo. Quattro risultati ereditati dalla storia della Maison che, come una stoffa, vestono ogni stick con un velo testurizzato che rivela il risultato colore.

Tra questi, “velvet” è quello dall’effetto più intenso. Spingendosi oltre i limiti del mat, combina la passione per il colore con l’innovazione cosmetica, per offrire un finish opaco estremo che non rinuncia alle caratteristiche di un trattamento, regalando 16 ore di comfort, senza seccare le labbra e senza striature. Un equilibrio perfetto di cui solo Dior custodisce il segreto.

Nuovo Rouge Dior 2021: la campagna con Natalie Portman

Ritornando alle origini della sua creazione, l’iconico rossetto rouge viene svelato nella città più Dior di tutte: Parigi. Incarnato dall’icona Natalie Portman, questo nuovo rouge mitico reinventa con audacia e brillantezza l’eleganza secondo Dior. Con accessori couture e truccata con un
semplice velo di Rouge Dior, esprime attraverso l’obiettivo di Inez & Vinoodh una nuova definizione della raffinatezza parigina. Solare, seducente, magnetica, gioca con la cinepresa di Gordon Von Steiner e regala un sorriso che dà vita a ciascuno dei colori Dior.