Oltre campagna “A fit for every story” 2018: protagoniste Chiara Francini e Filippa Lagerbäck

Un invito a cena, una serata tra amiche a “Casa Oltre”. Ecco il racconto della nuova campagna di comunicazione sviluppata attraverso una nuova web series. Scoprila su Globe Styles

Oltre racconta la vita delle donne vere, lo fa attraverso capi che accompagnano le loro forme, le loro giornate piene, facendole sentire sempre a proprio agio.

Decide di farlo anche attraverso la forza del mondo digital, mostrando come ognuna possa vestire la propria storia e come un lieto fine stia bene proprio a tutte.

Oltre ha incominciato il suo nuovo percorso attraverso una strategia che coinvolge tutti gli aspetti della propria identità. La nuova visual identity lanciata con la campagna autunno inverno 2017 2018 “A fit for every story” in cui ogni donna veste la propria storia come un abito perfetto e Oltre vuole raccontarli entrambi.

Con la campagna è poi nata la prima web series “Casa Oltre” che apriva le porte a quattro donne speciali che si sono raccontate vestendo la collezione autunno inverno 2017 2018. Nicole Grimaudo, Ludovica Sauer, Erica Liverani e Francesca Piccinini le protagoniste che hanno suonato il campanello di Casa Oltre per un racconto intimo e sincero.

Il successo di questo storytelling ha portato il brand a intraprendere una nuova sfida: Casa Oltre questa volta diventa una tavola, una luce accesa, una musica di posate e di segreti svelati. Una porta aperta sulla vita di 4 donne vere, che raccontano la loro serata attraverso un gioco speciale.

Chiara Maci, Chiara Francini, Filippa Lagerbäck e Clio Make Up le ambassador che hanno reso questo progetto realtà: a ognuna un segnaposto con una parola nascosta che le rappresenta e che loro indossano alla perfezione.

Donne diverse ma con gli stessi valori, donne che hanno voglia di raccontarsi e stare insieme, che sentiamo un passo vicino a noi.

Ad aprire la porta di casa è la food blogger Chiara Maci insieme al suo pancione dell’ottavo mese, che racconterà come è nata la sua “passione” per il cibo e cosa rappresenti per lei la cucina, un atto d’amore verso le persone che ama.

Chiara Francini parlerà del “sogno”, partendo dalla sua infanzia e arrivando al suo debutto sul palcoscenico, con un’ironia irresistibile per le sue compagne e per il pubblico.

La parola di Clio sarà invece “casa”: un concetto articolato per un’italiana che vive e lavora a New York, ma che sente solide e ferme le proprie radici.

Filippa, nell’ultimo episodio, parlerà di quale sia stato per lei il “lieto fine”, e come sia l’amore, quello coltivato giorno per giorno, a regalarti un the end da fiaba.