Palazzo Pianca Venezia: il nuovo hotel che interpreta i bisogni del viaggiare e del vivere di oggi

Palazzo Pianca Venezia – Accoglienza ma anche continua ricerca, esplorazione di segni estetici e funzioni per l’abitare temporaneo. Nella Venezia storica, a due passi da Piazza San Marco, prende forma una struttura ricettiva che è anche un laboratorio di stili di vita: un progetto firmato Pianca per indagare e interpretare i bisogni e le tendenze del vivere e del viaggiare di oggi.

Palazzo Pianca sorge nel centro storico della Serenissima, tra la Chiesa di Santa Maria del Giglio e il Canal Grande, all’interno di una dimora signorile del XVI secolo. Si tratta di un progetto di ricerca applicata, un Research Hub che Pianca ha voluto per indagare il significato dell’ospitalità: un centro di sperimentazione di linguaggi e tendenze per l’accoglienza destinato a modificarsi nel tempo, per testare e introdurre continuamente nuove soluzioni estetiche e funzionali.

Situato nelle vicinanze di luoghi di importanza storica e culturale come Piazza San Marco, il Teatro La Fenice e le Gallerie dell’Accademia, Palazzo Pianca è basato sulla forte relazione con la città, espressa attraverso viste panoramiche e scorci urbani, proponendosi al contempo come un laboratorio: per aggiornare costantemente la percezione del ruolo del design, per studiare le relazioni tra forme e funzioni.

Le atmosfere confortevoli e calde delle stanze sono pensate in primo luogo per il benessere e il comfort del cliente. Le linee pulite, gli incontri materici e l’eleganza naturale di cui l’azienda veneta si fa portavoce, definiscono gli ambienti: con le loro luminosità e cromie, vivide o neutre, ispirate ai tipici colori delle facciate veneziane, rappresentano un continuo rimando alla tradizione del luogo.

Connubio di emozioni e storia, Palazzo Pianca mette a disposizione camere e suites che propongono stili eclettici arricchiti con i pezzi dell’azienda. Le Suites – Peacock Suite, Giglio Suite, Mezzanine Suite – si caratterizzano per l’ampiezza e l’apertura degli ambienti, mettendo a disposizione salotto e camera da letto.

Comfort e accoglienza emergono anche nelle camere Deluxe – Botanic Deluxe, Penthouse Deluxe Blue & Brown e Artist Deluxe – con i loro tessuti e colori brillanti, e nelle camere Classic, raccolte e rassicuranti, che racchiudono scrittoio e guardaroba a vista abbinati a tonalità calde e luci soffuse. Un rooftop conclude il progetto, offrendo una vista panoramica della città di Venezia.

Insieme a prodotti custom-made, negli ambienti si trovano pezzi classici delle collezioni Pianca, firmati da nomi importanti del design come Calvi Brambilla, Cristina Celestino, Emilio Nanni e Philippe Tabet, oltre a prodotti disegnati da Tim Kerp, Stefano Gaggero e Metrica Studio: le cabine armadio Anteprima, Sipario, Snake, progettate su misura, l’armadio Milano, il letto Rialto, i comodini Chloe, Dedalo, Logos e Atlante; i tavolini Abaco, Baio, Duetto, 1+1, Contralto, Ettorino e Haik, il divano Asolo, le poltrone Calatea, Laurie, Esse, Dora. C’è poi l’eleganza delle lampade Milù, lo specchio Oltre e le sedie Alunna e Gamma.

« di 20 »

About Author /

Giornalista digital da una vita. Inizia la sua avventura in Blogosfere nel lontano 2006 creando il web magazine Style & Fashion, per poi passare in Blogo come responsabile dell'area fashion & lifestyle. Nel 2019 fonda Globe Styles Magazine!

Start typing and press Enter to search