Patrizia Pepe collezione donna autunno inverno 2018 2019: Muses of Sortilège

Patrizia Pepe presenta la nuova collezione donna autunno inverno 2018 2019. Scopri tutti i look su Globe Styles

La nuova collezione “Muses of Sortilège” riflette l’anima dark e anticonformista della donna Patrizia Pepe immaginando un’atmosfera notturna e misteriosa, illuminata da bagliori di lamine sottili che appaiono come sortilegi improvvisi carichi di glamour e ricercatezza.

La stagione riafferma i codici del brand definendo un’eleganza magica ricca di opposti e contrasti che mixano le forme micro e macro, i volumi over e slim, il maschile e il femminile, il daywear e la sera.

La palette cromatica è sintetica, essenziale e assoluta: il Nero e il Beige si fondono con la nuance indefinita del Dark Greige e con il tocco vivo del Secret Yellow, mentre l’intensità del Soft Violet e del Blue College è ammorbidita dal Cloud Rose. La femminilità sofisticata e sensuale vive di abbinamenti unconventional & unexpected.

I cappotti maxi scivolano su minidress e minigonne vertiginose; i caban e le giacche ampie si abbinano a stivali effetto second skin; i completi sartoriali sono rivisitati con trasparenze seduttive e spacchi profondi, movimentando cappotti e pantaloni.

Libera da qualsiasi regola o diktat omologante, la musa incantata di Patrizia Pepe indossa con disinvoltura lunghi abiti da sera fin dalle prime ore del mattino. L’arte del decoro riporta le micro-fantasie maschili sui vari tessuti dalla lana al punto stoffa fino alla seta leggera, mixati tra loro o con le tinte unite per un total look estremamente deciso e moderno.

Magnetico e iper-raffinato, il sortilegio di stile illumina i revers dei tuxedo e gli interni dei capispalla come polvere di stelle, mentre motivi di simboli e scritte enigmatiche sono ricamati come piccoli tatuaggi sugli abiti da sera e sulla maglieria, oppure stampati sulla georgette doppiata con il tulle.

Il creponne di seta si propone come alternativa di tendenza al classico crêpe de chine, così come il gessato ‘everyday lurex’ sostituisce la lana basica sui volumi più fluidi e moderni dei tailleur, caratterizzati dall’iconica “Dua Jacket” ispirata alla testimonial d’eccezione del brand.

Il disco jersey ‘old style’ in chiave Patrizia Pepe è enfatizzato da asimmetrie e lunghezze mini ravvivate da code in stile smoking. Le pellicce sono arricchite da mongolie soffici e lussuose che completano gli outfit da sera e da cerimonia.

Gli effetti shiny impreziosiscono il velour e il camoscio con applicazioni di micro borchie e originali mix
effetto pelliccia.

La maglieria si tinge di cromie piene e bagliori ipnotici presentando lavorazioni a costa ultraleggere che incorniciano e svelano il corpo attraverso scolli taglienti sui filati puri, superfici vellutate e nobili mischie di yak dal gusto versatile e metropolitano.

Il “Jeans” è caratterizzato da rotture all-over, lavorazioni luminose, piercing urban-rock e tessuti sfrangiati perfetti per i party look. La linea carry-over Super Wow Jeans diventa ancor più contemporanea introducendo la nuova vestibilità “high-waist & straight leg” nei toni del Black e Soft Violet.

L’impatto glam-chic integra la proposta denim con un’esclusiva selezione di top e abiti che evidenziano la silhouette con scolli importanti che scoprono le spalle per un look assolutamente “by night”.