Pernigotti cioccolato: la mostra Meraviglie di cioccolato con Filippo La Mantia, le foto

Nell’elegante cornice del nuovo ristorante Filippo La Mantia, Oste e Cuoco, Pernigotti ha presentato Meraviglie di cioccolato in mostra, un percorso libero di capolavori. Le immagini sono su Globe Styles

Pernigotti Cioccolato: Massimo Potenza e Filippo La Mantia

Lo storico marchio Pernigotti fondato nel 1860 si è svelato alla stampa italiana con un evento esclusivo che ha visto coinvolti rappresentanti del mondo alimentare, finanziario e della comunicazione presso la nuova location di Filippo La Mantia, appena inaugurata a Milano.

Una cornice assolutamente speciale che sembra appositamente nata per ospitare Meraviglie di cioccolato in mostra, un percorso libero di capolavori firmati Pernigotti che hanno raccontano con immagini still life, geometrie di cioccolato, arredi speciali e assaggi inediti la nuova identità dell’azienda, le sue linee di prodotto ed i nuovi prodotti.

Pernigotti, facendo leva sul suo know-how acquisito e sulla sua complementarietà con il Gruppo Toksöz, ha iniziato un corso di sviluppo, mantenendo intatte la sua identità. Con un fatturato di oltre 50 milioni di euro annui, oltre 150 dipendenti nel suo stabilimento e una presenza in oltre 30 paesi nel mondo, la Pernigotti punta ad essere un brand protagonista nel mercato del cioccolato.

Ahmet e Zafer Toksöz, hanno così commentato: “Siamo estremamente orgogliosi di aver acquisito Pernigotti, marchio sinonimo di qualità, ricco di storia e fascino e siamo ancora più fieri dei risultati che stiamo riscontrando sul mercato, grazie all’ottimo lavoro svolto sino ad ora dal management” continua Ahmet Toksöz “Il consenso dei nostri clienti è la prova che stiamo percorrendo la giusta strada di qualità ed innovazione e ci sentiamo pronti a sviluppare attività anche in nuove e interessanti aree geografiche per portare il marchio Pernigotti in altri paesi del mondo”.

Durante l’evento, Pernigotti ha invitato i suoi ospiti a celebrare e ammirare i suoi prodotti in un percorso espositivo e degustativo sorprendente. Gianduiotti, cremini, gemme, nocciolato, tavolette, creme spalmabili, uova, barrette snacks e la nuovissima e vivace linea Amor hanno preso vita in una galleria di opere fotografiche still life che mettono in luce la perfezione delle linee, dei colori invitanti, delle perfette geometrie. Un angolo speciale – incorniciato a specchio – ha mostrato gli stessi prodotti custoditi in teche di vetro, abilmente valorizzati e raffinatamente composti ad arte.

Parallelamente, ogni spazio del locale è stato arredato con le confezioni Pernigotti protagoniste del gusto rinnovate nel look e nel design. Le tavolette maxi e le confezioni regalo hanno torvato posto nella bacheca di vetro davanti al piano destinato all’assaggio che rivela l’alta qualità, frutto dell’accurata selezione delle materie prime, della passione e dell’amore per ogni creazione, capace di spaziare dai gusti classici e tradizionali alle più recenti tendenze.

Le creme spalmabili Gianduia e Fondente si sono alternate nella libreria alle grandi uova pasquali e, infine, l’ultima nata, la linea Amor, ha monopolizzato in un tripudio di colori, rosso argento e bianco, e tanti cuori, la pasticceria del locale, ospitando gli snack speciali adatta ai momenti più informali.

Tra le note di un complesso jazz, la serata ha presentato il nuovo volto Pernigotti, mentre Filippo La Mantia, oste e cuoco, come ama definirsi e come ha chiamato il suo locale di Milano, ha messo a disposizione degli ospiti la sua indiscussa creatività e bravura, oltre che nel menu, nell’interpretazione personale di Pernigotti in un dolce simbolo al gianduia.