Piazza Sempione primavera estate 2020: eleganza essenziale e senza tempo

Scoprite tutti i look della collezione primavera estate 2020 di Piazza Sempione su Globe Styles

Piazza Sempione primavera estate 2020 – Il cinema italiano d’autore degli anni ‘60 ispira Stefano Citron e Federico Piaggi, direttori creativi di Piazza Sempione. È lo spirito di Monica Vitti, attrice dal fascino tanto sensuale quanto misterioso e anticonvenzionale, che infonde nella collezione primavera estate 2020 una allure moderna e personale.

Il suo look nel celebre film ‘L’avventura’ di Michelangelo Antonioni ha una eleganza essenziale e soignée; è questa sua attitudine disinvolta e chic che viene ripresa e proposta in chiave contemporanea.

Il guardaroba che Piazza Sempione presenta questa stagione ruota attorno a capi versatili come le giacche destrutturate o tagliate a gilet dalla linea allungata, indossate con bermuda a pinces dal sapore ‘80 o con pantaloni capri sottili o a palazzo, corti alla caviglia.

Il lino è il tessuto vedette: fluido e leggero, ha una texture fiammata dal sapore elegantemente esotico, mentre lo shantung di seta stretch e la vaporosa organza rigata sono utilizzate per piccole giacche boxy così come per abiti tubino adatti ad occasioni più formali.

Le camicie rappresentano il complemento naturale di un look raffinato e rilassato, adatto sia alla vita in città che alla vacanza. Ispirate alla classica camicia maschile, sono realizzate in poplin di cotone fresco e croccante a righe sottili; piccoli volants e dettagli curati aggiungono un tocco femminile e aggraziato.

Gli abiti fit&flare, uno dei classici di Piazza Sempione, sono stampati con grafiche acquarellate su poplin di cotone, riprese anche su completi-pigiama con top a baschina arricciata e pantaloni palazzo. Le righe dipinte a mano su poplin stretch enfatizzano atmosfere estive e solari in caftani e tuniche accompagnate da pantaloni ampi, mentre l’appeal grafico del bianco e nero valorizza abiti fluidi in cady o tailleurs in lino per un look dall’eleganza raffinata.

Sottolineano ancora una volta l’attualità di uno stile senza tempo, ma dalla freschezza vivace e contemporanea: tipicamente Piazza Sempione.