Pitti Uomo Gennaio 2020 a.testoni: The Never Ending T, la nuova collezione

a.testoni presenta a Pitti Uomo 97 la nuova collezione autunno inverno 2020 2021. Scoprite tutte le novità su Globe Styles

Pitti Uomo Gennaio 2020 a.testoni – a.testoni presenta a Pitti Uomo 97 la nuova collezione autunno inverno 2020 2021, ispirata al meglio del “fare” italiano. Una storia che ridisegna se stessa tra passato, presente e futuro, con l’energia in continua evoluzione di un brand che si fa strada nel tempo.

Pattern geometrici si mescolano ai colori di “Bologna la rossa” dando vita a un mood dove materiali opposti convivono in equilibrio per interpretare l’eleganza moderna e orientata al domani dell’uomo a.testoni. La contemporaneità segna confini sempre più labili tra formale e sportivo, d’avanguardia e retrò, italiano e cosmopolita. La nuova collezione esprime a pieno la forza ibrida e innovatrice del nostro tempo.

Amedeo Testoni

La linea top del brand sceglie di modificare le proprie forme per lasciare spazio a volumi più arrotondati, accostandosi alle regole anglosassoni di un’eleganza senza tempo. Simbolo ed esempio della collezione è il raffinato anfibio in vitello delavé: l’eccellenza si allontana dalla formalità più estrema per avvicinarsi allo stile hiking, unendo così il lusso all’informale. Nuovi concetti che ben si combinano alla shell bag: un guscio esterno in morbido cervo con bordature rifinite a mano contiene una PC case interna in tweed. Estraendo l’interno si ottengono due accessori separati: il design di lusso si riscopre nella versatilità.

Black Label

Il rigore del business man si contraddistingue nella perfezione dei dettagli, come il maxi filettone che disegna una T, pulita e minimale, su derby, tronchetti e slip on. La tecnica dello stich and turn, cucito e rivoltato, conferisce alle calzature un aspetto impeccabile, liscio ed essenziale, senza segni di giunzione in evidenza. Un richiamo alla costruzione delle super car ultramoderne: impeccabili esternamente, super confortevoli all’interno.
La slim pc case e la clutch bag sono in vitello saffiano con motivi “Never ending T” grigio asfalto e nero: moderne, aggressive e super leggere.

New Studium

Una linea dai volumi forti dove materiali opposti coesistono, alternando stampe, pattern e toni differenti. La sneaker conquista nuovi spazi nella formalità, mentre la calzatura classica sfuma i suoi contorni: l’ibrido è la piena espressione del design moderno. I classici della calzatura come beatles, slep on e derby amplificano i volumi con suole a zeppa. I guardoli rompono la compattezza del vitello nappato ricoprendosi dell’Hexagon pattern. Una trasformazione precisa, minimale, dove lo stile urbano trova la sua perfezione.

I contrasti materici si giocano anche tra suede ingrassato e pelle gommata; ancora più accesi nella derby Rosso Bologna. Pattern mimetici, dettagli arancio su suole tank, colori brillanti sotto gli effetti gommati: i mocassini in vitello spazzolato modificano volumi e cromie facendosi largo nella contemporaneità metropolitana. Le sneaker si fondono con la linea New Studium, evidenziando il concetto di ibrido contemporaneo.

Da un lato, si percepisce essenzialità dai modelli in vitello spazzolato con dettagli stampa cocco, alle sneaker in vitello bianco e finiture saffiano, dall’altro, texture e materiali contrastanti danno vita ad una nuova contemporaneità, giovane, energica, sicura. I nuovi confini del design moderno si evidenziano nelle sneaker con pattern camouflage e tessuto tecnico e nei modelli in vitello anticato dove la suola in gomma sconfina nella tomaia.

Nuove le proposte anche per i modelli in morbido capretto, in preziosa pelle di coccodrillo marrone e per la sneaker T Way: pelle bianca con motivo T serigrafato e dettagli in vitello gommato opaco, o in pelle e tweed con rifiniture in saffiano e neoprene.