Pitti Uomo Gennaio 2020 Manuel Ritz: il nuovo stile dandy pop

Dandy English Pop Oriented per la collezione autunno inverno 2020 2021 di Manuel Ritz presentata a Pitti Uomo 97. Scoprite i nuovi look su Globe Styles

Pitti Uomo Gennaio 2020 Manuel Ritz – Manuel Ritz presenta la nuova collezione autunno inverno 2020 2021 a Pitti Uomo 97. Un nuovo concetto di eleganza dove fantasia e colore si rincorrono tra i classici tessuti di provenienza inglese quali Principe di Galles, pieds-de-poule e regimental.

Nuance cammello, blue royal e biscuit ricordano gli outfit di David Bowie, Jarvis Cocker e si alternano alle nuance off white, fumo di Londra e nero dei look più informali di Robbie Williams e Pete Doherty.

Eleganza e raffinatezza con tocchi di originalità, perché l’uomo Manuel Ritz è Dandier e vuole osare, reinterpretare e stupire per vivere la vita come fosse un’opera d’arte: ecco che da questo concetto creativo prendono vita le due esclusive stampe di collezione.

Black Jungle pattern è la fantasia dai tratti coloniali reinterpretata grazie ad un inedito “touch wrong” dal concetto hand made. Unpollock camo ricrea invece in maniera astratta e pop il classicissimo camouflage con macchie di colore elegantemente incoerenti.

Comfort Space esprime l’intento del brand di realizzare un guardaroba confortevole per chi è alla ricerca di dinamismo e praticità. Jersey stretch, fantasy pattern, abiti in maglia e giacconi dai tagli attentamente studiati con dettagli di neoprene e in tessuto tecnico avvicinano il brand al consumatore di oggi che lavora e che viaggia.

All’interno di questa collezione spicca un pacchetto Weekend che spinge la collezione ancora più verso il concetto active con reti in nylon mesh abbinate alle fodere interne, elementi tecnici, zip spalmate e dettagli gommati.

Alcuni capi in fustagno dalle nuance sfumate con una tecnica pre finissaggio tipica delle finiture a riserva e dei
coat out wear in jersey tech polished creano dinamismo tra le collezioni. I pantaloni carry over tipici del brand si alternano a nuovissimi modelli baggy e fatigue di chiara ispirazione worker che vengono realizzati negli stessi
tessuti dei capospalla Comfort Space e Dandier.

Anche la maglieria è destinata a sorprendere: i tradizionali pullover in lana si alternano a maglieria in ciniglia, filati stampati in lana cotta che ricordano i motivi jacquard e numerosi dettagli geometrici chenille. Infine la collezione cerimonia per la fredda stagione invernale mira a stupire per un concetto party oriented dove velluti e quadri multicolor accendono l’effetto WoW.