Pizza Bistrot Milano via Garigliano: nel quartiere Isola per gli amanti dei sapori napoletana

Nel cuore del quartiere Isola è nato un angolo accogliente e caldo in cui gustare sapori autentici: Pizza-Bistrot. Scoprite tutto su Globe Styles

Pizza Bistrot Milano via Garigliano – Una festa di primavera per presentare Pizza-Bistrot a tutti gli amanti della pizza napoletana. Nel cuore del quartiere Isola è nato un angolo accogliente e caldo in cui gustare sapori autentici.

Mario Firpo, instancabile imprenditore del food, ha iniziato una nuova avventura, che si affianca alla consolidata esperienza di Gennaro Esposito Milano in Via Commenda angolo Via Orti – aperto quattro quattro anni fa. 

La pizza napoletana – tesoro prezioso della cucina partenopea – è la regina del menu con un percorso unico tutto da scoprire che passa dai sapori più classici della tradizione – che affondano le radici nella storia – alla ricerca di nuove armonie per il palato, frutto della ricerca di Antonello Fabbrocini autore anche dei piatti tipici della cucina campana sempre in menù. 

Qui tradizione ed evoluzione si intrecciano con competenza e attenzione per la qualità, riportando sulla tavola i sapori di un tempo utilizzando solo prodotti d’eccellenza della tradizione campana. Perché la vera rivoluzione è guardare alle origini con gli occhi di oggi. 

Il locale è articolato in diversi ambienti curati dalla mano attenta dell’architetto Pierluigi Russo, la cui progettualità mira a rendere gli spazi sempre più vicini al nostro vivere quotidiano dandogli il calore necessario a creare atmosfere di casa. Il progetto architettonico si sviluppa in stretta relazione con il visual design curato da Marialuisa Firpo, così gli ospiti mangeranno tra luci a neon, vecchi libri e immagini evocative. Un ampio dehor permette nei mesi caldi di stare all’aperto respirando l’atmosfera frizzante del quartiere.

La storia della pizza napoletana ha le sue radici nel 1600, quando a Napoli già si mangiava fritta, condita con sale aglio e poco più. Nel 1700 fa capolino il pomodoro, nobilitandola. Nel 1889 diviene piatto “regale” con la realizzazione della prima pizza Margherita in onore della Regina. Da quel momento il percorso gastronomico della pizza non si è mai fermato e l’arte del pizzaiolo è stata riconosciuta Patrimonio UNESCO. A partire dalle speciali montanare, che raccontano proprio la storia della pizza, il menu è un percorso nei sapori che si sviluppa in 3 itinerari: tradizione, evoluzione e rivoluzione. 

Pizza Bistrot Milano via Garigliano: la tradizione
La Regina Margherita, sua sorella maggiore la Marinara e la più giovane al filetto rappresentano la tradizione. Il sapore autentico della pizza napoletana come un capo d’abbigliamento classico e intramontabile. 

Pizza Bistrot Milano via Garigliano: l’evoluzione
La continua ricerca di nuove armonie per il palato. L’evoluzione del gusto con prodotti d’eccellenza della tradizione campana. 

Pizza Bistrot Milano via Garigliano: la rivoluzione
La vera rivoluzione è tornare alle origini. Recuperare sapori antici e autentici. Maialino casertano, acciughe di Cetara, pomodorini gialli sono alcuni degli ingredienti dal carattere forte tipici della cucina regionale campana, che restituiscono al palato il gusto della memoria.