Polaroid Eyewear 2018: la capsule collection Heritage, il party

Con un evento esclusivo a Milano, Polaroid Eyewear svela la prima capsule collection Polaroid Heritage. Scopri tutto su Globe Styles

Con un evento esclusivo all’interno del deparment store Excelsior a Milano, Polaroid Eyewear svela la prima capsule collection Polaroid Heritage.

In una cornice trendy, ma dall’atmosfera cool e pop, gli ospiti hanno potuto vivere un’esperienza unica. Il mood “fine anni 30” è stato il leitmotiv della serata a cui si ispira questa prima collezione. Fu infatti Polaroid a produrre nel 1939 le prime mascherine che permettevano di vedere il primo film in 3D che la Chrysler Corporation proiettò all’esposizione internazionale World Trade Fair di New York. Proprio a questo avvenimento si ispira la prima capsule collection del progetto Polaroid Heritage.

Un allestimento originale che comincia al piano terra con un’istallazione di tre bobine dinamiche che richiamano il cinema in cui sono stati collocati gli occhiali che girano ininterrottamente e una serie di video-wall che circondano sia la parte esteriore sia quella interiore di Excelsior proiettando immagini con grafiche colorate, evocative del passato ma con dettagli pop che ci proiettano verso il futuro, come omaggio all’incredibile capacità di innovare che ha caratterizzato Polaroid fin dalle origini.

L’evento è proseguito al primo piano tra bollicine e musica con l’esplosivo party con DJ set a cura di Davide Dev, DJ ufficiale di Ghali, che ha animato la serata con il suo inconfondibile stile hip hop. Tra gli ospiti della serata, hanno partecipato numerose socialité la cantante Roshelle, il Dj Internazionale J Stash, il calciatore del Milan Fabio Borini e la sorella Erin Borini, la Dj Sol Begino e l’interior designer Vincenzo Sabotino.