Rebecca Minkoff primavera estate 2019: libertà creativa e forme decise, la sfilata

La collezione Rebecca Minkoff, che ha sfilato sulle passerelle di New York, per la primavera estate 2019 si ispira all’ottimismo di Ibiza, al culmine del movimento dell’amore. Scopri tutti i look su Globe Styles

Rebecca Minkoff primavera estate 2019 – La collezione Rebecca Minkoff per la primavera estate 2019 si ispira all’ottimismo di Ibiza, al culmine del movimento dell’amore. Artisti d’avanguardia e musicisti pop trovavano ispirazione, relax e appagamento nella bellezza naturale dell’isola.

Rebecca Minkoff porta lo stesso ottimismo nella collezione primavera estate 2019. Tutto ruota intorno ai contrasti: tenerezza e forza, bellezza e imperfezione, libertà e moderazione. Strati di bellissime contraddizioni e forme decise, esprimono visivamente i molteplici aspetti della femminilità moderna.

“Volevo che questa collezione catturasse quel momento di libertà creativa, e evidenziasse la passione dentro ogni donna del movimento I AM MANY, che indossa i nostri abiti” ha dichiarato Rebecca Minkoff.

La campagna I AM MANY, lanciata a settembre 2018, continua ad essere un elemento centrale nell’ethos di Rebecca Minkoff. Questa collezione enfatizza la dinamicità della donna moderna, e parla della sua complessità attraverso la diversità del cast e degli influencer coinvolti.

A camminare lungo la passerella ci sono Iskra Lawrence, modella e attivista; Sami Mirò, Noor Tagouri, Paola Alberti di Blank Itinerary; Lauren Chan, fondatrice e CEO di Henning and Plus Size Model; Vanessa Hong di The Haute Pursuit.

Per dare vita a questa collezione, Rebecca Minkoff ha collaborato con l’artista Londinese Rosanna Webster. Attraverso il suo lavoro – un mix di collage, fotografia e film – Webster ha sviluppato un nuovo mondo per la collezione primavera estate 2019. Ha preso ispirazione dai colori, dai tessuti w dalle forme look, aggiungendo la sua espressione di ottimismo, attraverso strati di immagini in movimento. Il risultato finale è un susseguirsi di nuovi e potenti mezzi, che si concentrano sulla multidimensionalità della donna moderna.