Ricette estive sfiziose: il menù iconico ispirato al liquore e alle note floreali di St-Germain

Ricette estive sfiziose: il menù ispirato al liquore e alle note floreali di St-Germain creato dagli chef Lucia De Prai e Marco Primiceri.

Ricette estive sfiziose: le giornate lunghe, ricche di avventure e nuove esperienze da vivere, voglia di convivialità e il momento perfetto in cui veder sbocciare le tendenze. Protagonisti assoluti anche di questa stagione, i fiori: exploit di colori e di petali su vestiti, accessori e soprattutto in cucina dove diventano essenziali per preparazioni, decorazione dei piatti e mise en place.

St-Germain, il cui motto è “Fai Fiorire l’attimo” non può che cogliere questa tendenza ed esaltarla. Omaggiando i fiori di sambuco, mille in ciascuna bottiglia dello spirits più amato dell’estate, affidando a Lucia De Prai e Marco Primiceri, chef del ristorante Duo di Chiavari (GE), la realizzazione di un menù iconico ispirato al liquore e alle note floreali di St-Germain. Proposte gourmet, semplici da replicare anche a casa per sorprendere e stupire il palato dei propri ospiti.

La floricoltura, ovvero la scelta di aggiungere petali e germogli ai piatti, non è solo una moda estetica ma una vera e propria arte gastronomica in cui è necessario conoscere la materia prima per poterla utilizzare al meglio. I fiori eduli, infatti, hanno diversi sapori a seconda della specie che si sceglie, è necessario quindi selezionare con cura le tipologie da impiegare in cucina, scegliendo prodotti di stagione facilmente trasformabili. Anche l’alta cucina è stata catturata da questi nuovi ingredienti, i fiori, belli da vedere e gustosi da mangiare, che sempre più spesso compaiono in piatti gourmet di chef rinomati.

Proprio questo il lavoro fatto dagli chef del ristorante Duo di Chiavari (GE) che hanno pensato tre piatti lasciandosi ispirare dal sapore sottile, delicato e molto intrigante di St-Germain. Nascono così i Fiori di sambuco in pastella, Risotto al St-Germain con gamberi rosa e limone candito e Frutti rossi marinati, sambuco e panna al St-Germain. Preparazioni facili da replicare a casa, perfette per esaltare le note del liquore e creare un’atmosfera magica per qualunque occasione di consumo: che sia un brunch a casa o una cena in terrazzo, dal sapore unico dei fiori di sambuco nasce un aperitivo in cui la pastella croccante li avvolge, un primo dove il St. Germain diventa l’ingrediente segreto per esaltare la delicatezza dei gamberi rosa e la nota agrumata del limone candito e un dessert, dolce delizia dalle note aromatiche regalate dal sambuco per chiudere in bellezza ogni occasione di convivialità.

E per valorizzare ancora di più i piatti e rendere più vivace il momento di socialità, St-Germain il primo liquore al mondo creato dai fiori freschi di sambuco, raccolti a mano ai piedi delle Alpi durante le giornate primaverili, ha pensato di abbinare a ogni piatto il cocktail St-Germain Hugo. Un drink fresco, a bassa gradazione alcolica con note floreali e sentori di pompelmo e pera. Una ricetta facile da realizzare anche a casa per una cena con amici, per un pranzo romantico o per un aperitivo finger food da gustare all’aperto.

RICETTA ST-GERMAIN HUGO

  • 4cl di St-Germain
  • 6cl di Prosecco
  • 4cl di soda

Preparazione: versare in un bicchiere colmo di ghiaccio. Guarnire con una fetta di limone e foglie di menta fresca

Lucia De Prai e Marco Primiceri hanno realizzato un menù iconico ispirato da St-Germain, il liquore ai fiori di sambuco del Gruppo Bacardi. Tre piatti unici pensati per far esaltare il sapore sapore sottile, delicato e molto intrigante del liquore e dei suoi fiori. Tre portate originali da gustare in pairing con il St-Germain Hugo, il cocktail fresco e a bassa gradazione alcolica perfetto per l’estate.

Ricette estive sfiziose: Fiori di sambuco in pastella

Ingredienti:

  • fiori di sambuco (o acacia, gelsomino, glicine)
  • olio per friggere
  • farina di riso
  • per pastella:
  • 100 gr farina 00
  • 80 gr acqua tiepida
  • 2 gr lievito di birra
  • 2 gr di sale

Procedimento:

Sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere la farina setacciata, amalgamare con una frusta e aggiungere il sale. Lasciare lievitare un’ora e mezza a temperatura ambiente. In un pentolino scaldare abbondante olio di girasole a 180 gradi, passare i fiori nella farina di riso immergerli nella pastella e poi friggerli per qualche minuto fino a leggera doratura. Asciugare su carta assorbente, a piacere aggiungere un po’ di sale e gustarli caldi.

Risotto al St-Germain con gamberi rosa e limone candito

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr riso carnaroli
  • 1 lt acqua
  • 35 ml St-Germain
  • 20 ml vino bianco
  • 5 ml aceto di vino bianco
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • 150 gr burro
  • q.b. pepe nero
  • q.b. sale
  • 24 gamberi rosa
  • La scorza di due limoni canditi
  • Fiori edibili ed erbe aromatiche come melissa o erbaluisa

Procedimento:

Sgusciare i gamberi rosa e privarli dell’intestino, in una ciotola condirli con olio e sale e metterli da parte in frigorifero. Tagliare il limone candito a quadratini da un cm circa. Mettere a bollire l’acqua. In un pentolino salare il riso e tostarlo a secco per 5 minuti a fuoco basso, sfumare successivamente con 30 ml di St-Germain e il vino bianco, lasciar evaporare l’alcool e aggiungere poco per volta l’acqua non salata. Cuocere per 15 /16 minuti circa continuando a bagnare con acqua e mescolare continuamente. Quando il riso sarà al dente togliere dal fuoco, aggiungere parmigiano, burro, aceto di vino bianco e i restanti 5 ml di St-Germain, aggiungere pepe nero, salare e mantecare.

Impiattamento: disporre il risotto al centro del piatto formando un cerchio. Adagiare sopra al risotto i gamberi rosa, il limone, i fiori e le erbe aromatiche.

Frutti rossi marinati, sambuco e panna al St-Germain

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 lamponi
  • 10 fragole
  • 1 cestino di fragoline di bosco
  • 20 ciliegie
  • Meringa di sambuco
  • Vinaigrette per frutti rossi
  • Panna morbida al St-Germain

Meringa di sambuco:

  • 60 gr sciroppo di sambuco
  • 60 gr albumi
  • 6 gr albumina

Vinaigrette per frutti rossi:

  • 50 gr acqua
  • 50 gr sciroppo sambuco
  • 30 gr aceto di melograno
  • 30 gr st germain
  • Melissa tagliata a julienne

Panna montata al St-Germain:

  • 200 gr panna
  • 150 gr mascarpone
  • 25 gr sciroppo di sambuco
  • 50 gr St-Germain

Procedimento:

Si parte dalla meringa. Con l’aiuto di un minipimer frullare i 3 ingredienti, montare il composto in planetaria o con l’aiuto di fruste elettriche, stendere su una teglia e lasciare seccare in forno ventilato ad 80°per circa 4 ore. Per la Vinaigrette invece, mischiare tutti gli ingredienti, aggiungere i frutti rossi e conservare in frigorifero. Infine, montare la panna con il mascarpone, lo sciroppo e il St-Germain in planetaria o a mano con una frusta.

Impiattamento: in un piatto disporre un cucchiaio di frutti rossi con la loro vinaigrette, aggiungere la panna al St-Germain e la meringa al sambuco. Facile e perfetto da mangiare immediatamente!