Riva Historical Society RHS Home 2018: il debutto della collezione living

E’ stata presentata in anteprima mondiale durante il Fuorisalone 2018, RHS Home, la prima collezione living. Scoprila su Globe Styles

Esiste un gruppo di uomini amanti del bello e del mare che riuniti in un’associazione mantengono vivo un pezzo di storia della nautica italiana: Riva Historical Society mantiene viva e in mare la storia, l’eleganza e la bellezza di quello che era l’ingegno di Carlo Riva.

L’Associazione RHS, fondata da Piero Gibellini assieme allo stesso Carlo Riva, è nata dopo l’uscita di produzione degli originali motoscafi Riva in legno con l’obiettivo di riunire gli armatori di queste storiche imbarcazioni, organizzando raduni, eventi e pubblicando trimestralmente una rivista dedicata agli armatori.

Negli anni le creazioni di Carlo Riva sono diventate un simbolo indiscusso di eleganza, savoir vivre e amore per le cose belle e ben fatte. Ciò è stato possibile grazie al rispetto della tradizione, al saper fare italiano, all’attenzione per i dettagli e all’incessante ricerca del meglio.

La sfida che oggi RHS si pone è quella di portare avanti questa tradizione: non solo conservarla, ma anche aprirla alle nuove possibilità che implica il presente. Per questo, in occasione del ventennale dalla sua fondazione, RHS fa sbarcare a terra il life-motif che per anni gli armatori hanno fatto navigare sull’acqua. Nasce così e viene presentata in anteprima mondiale durante il Fuorisalone 2018, RHS Home la prima collezione living dedicata a questo mondo di creatività italiana. Con la collezione, firmata da Odilia Prisco, l’eleganza, il fascino, la cura dei dettagli e la tradizione Riva Historical Society prendono una nuova forma, spostandosi dal mondo della nautica al centro della casa.

La collezione riprende la leggerezza e la sinuosità delle linee dei motoscafi e le sottolinea con la nobiltà dei materiali. Il marmo di Carrara e l’acciaio sono addolciti dal legno e dall’ottone spazzolato 24k e le finiture riprendono motivi provenienti dalla nautica: l’interno dei cassetti è realizzato in pagliolato come le coperte delle imbarcazioni e come nei motoscafi ogni superficie nasconde uno scomparto. Il cuoio turchese riveste le forme morbide ed essenziali scelte dalla Designer, abbinandosi alle fotografie originali dell’Archivio dell’Associazione RHS stampate su stoffa. La scelta dei materiali è stata fatta sia nel rispetto della tradizione artigianale, sia in un’ottica di attenzione alle materie prime naturali ed ecosostenibili, come nel caso delle imbottiture interamente realizzate in gomma vegetale.

Questa prima collezione si concentra sul living con i suoi 17 pezzi, tra lampade scultoree, tea table, librerie, poltroncine ispirate ai sedili degli yatch, un divano ed un mobile bar rivestito in cuoio turchese. Il logo dei Tre Marinaretti accompagna tutta questa collezione rivolta ad un pubblico senza tempo e senza confini se non quelli dell’eleganza e della cura del particolare tramandato dalla tradizione.