Salvatore Ferragamo borse autunno inverno 2018: la nuova Studio Bag

Salvatore Ferragamo celebra il lancio di Studio Bag, la prima borsa signature nata sotto la direzione creativa di Paul Andrew, con un progetto digitale che vede come protagonista Ana Kras, artista newyorkese. Scopri tutto su Globe Styles

Salvatore Ferragamo celebra il lancio di Studio Bag, la prima borsa signature nata sotto la direzione creativa di Paul Andrew, con un progetto digitale che vede come protagonista Ana Kras, artista newyorkese di origini serbe. Studio Bag è già stata indossata da diverse celebrities tra cui Eva Herzigova, Jane Fonda, Adriana Lima e Isabella Ferrari.

Come per Salvatore Ferragamo, lo studio rappresenta lo spazio per eccellenza dei creativi – uno spazio dove dipingere, progettare, fotografare, danzare, plasmare nuove idee. Il nome Studio Bag rimanda al primo “studio” del fondatore, l’Hollywood Boot Shop in California da dove ebbe inizio la storia della Salvatore Ferragamo.

Il progetto digitale esordisce esplorando i colori decisi della Pre-Fall 2018: Ana Kras apre le porte del suo studio d’arte e celebra il talento e l’artigianalità in una serie di immagini e brevi video, ciascuno dei quali vede come protagonista la borsa nelle sue molteplici varianti.

La manualità artigiana è il fil rouge che lega la dedizione di Ferragamo per il Made In Italy, la tradizione
fiorentina ed il movimento delicato e preciso delle mani dell’artista, strumenti primari della sua abilità tecnica.
La Kras esplora l’arte, la moda e il suo processo creativo: “Studio Bag simboleggia un desiderio di iconicità
senza tempo, un pregio per il quale la Salvatore Ferragamo è famosa a livello internazionale e che io stessa
ben ricordo dai tempi della mia gioventù”
.

Ana incarna l’essenza della donna Ferragamo: creativa, moderna e indipendente, ha uno stile personale
naturale e un’innata determinazione, che esige estetica e funzionalità. L’artista lavora contemporaneamente in
diversi campi: progettazione di arredi e oggetti, architettura d’interni, disegni, dipinti, sculture, fotografia e
moda.

Ispirata da una forte affinità creativa con il fondatore, The Studio Bag è l’accessorio che meglio rappresenta la donna del ventunesimo secolo. Tributo alla prima generazione di clienti Ferragamo, si adatta allo stesso tempo all’immagine della donna contemporanea, inspirazione di Paul Andrew.

“Più esploro l’eredità di Salvatore Ferragamo, più scopro come il suo lavoro sia rilevante ancora oggi. Ferragamo ha creato meravigliose calzature che hanno rivoluzionato il guardaroba delle sue prime clienti, donne straordinarie, creative, indipendenti, che hanno reso celebre Hollywood tra gli anni ‘20 e ‘30. Per lui, bellezza ed estetica erano inseparabili da funzionalità e comodità” racconta Paul Andrew.

La stessa idea di creatività è ancora valida oggi. La Studio Bag di Ferragamo – con la nuova chiusura gancini che si apre con un movimento orizzontale – è stata meticolosamente studiata per diventare un accessorio elegante che si adatta ad ogni esperienza, ad ogni personalità della donna che la indossa. Lavoro, famiglia, amicizia, amore, studio e sport non sono esigenze divergenti, ma elementi che si armonizzano in un’esistenza pienamente vissuta. La Studio Bag è una soluzione unica per la donna che sa riempire le sue giornate di esperienze intense e creativamente diverse.

Per celebrare il 95° anniversario dell’apertura dell’Hollywood Boot Shop – cioè l’antesignano del moderno negozio ma in quegli anni più vicino al concetto di studio, da cui il nome della borsa – The Studio Bag è anche proposta in due versioni speciali: in pelle argentata e color-block – entrambe in edizione limitata e numerata per un totale di 95 pezzi per variante.

The Studio Bag è disponibile in quattro dimensioni ed è caratterizzata dal classico profilo rettangolare. L’innovativa tecnica di costruzione dà forma a una borsa che unisce resistenza e robustezza a un profilo leggero e flessibile. Realizzata a mano con pellami di altissima qualità da maestri artigiani, presenta delle maxi borchie in metallo alla base, elemento insieme decorativo e funzionale. Colori disponibili: wine, nero e lipstick red nella versione in vitello. Nuove versioni in coccodrillo, struzzo e shearling sono state introdotte con la sfilata autunno inverno 2018 2019.