Seletti collezione Hybrid 2021: One World One Future, l’art de la table si arricchisce di nuovi prodotti

Seletti collezione Hybrid 2021: l’iconica collezione si amplia portando in tavola un ideale viaggio che unisce le culture del mondo.

Seletti collezione Hybrid 2021 – Il design brand italiano Seletti rinnova la sua collaborazione con il duo CTRLZAK presentando i nuovi oggetti della collezione Hybrid con il claim One World, One Future. Uno dei progetti più rappresentativi della marca nel mondo dell’art de la table si arricchisce così di nuovi prodotti, portando in tavola un ideale viaggio tra continenti alla scoperta delle loro diverse culture.

Se la nascita di Hybrid ha rappresentato l’eterna attrazione tra Oriente e Occidente, unendo la tradizione della porcellana cinese a quella europea, questa nuova evoluzione abbraccia anche Africa, Centro e Sud America e Sud Asia. Hybrid. One World, One Future è frutto di una meticolosa ricerca dei CTRLZAK sulla storia delle relazioni tra l’Europa occidentale e il resto del mondo.

“Il progetto è frutto di uno studio approfondito intorno al tema della colonizzazione, che ci ha permesso di comprendere meglio alcuni aspetti di un periodo storico che ha avuto tragiche implicazioni”, spiegano i designer. “Per questo abbiamo voluto ampliare la nostra prospettiva, portando l’idea di Hybrid ad un nuovo livello, celebrando l’unicità delle varie culture e dando a ciascuna di esse la stessa importanza. Crediamo sia necessario capire sempre di più il valore delle diverse tradizioni per essere pronti ad abbracciarle in modo positivo e creare un futuro sempre più ibrido e consapevole”.

Partendo dall’analisi storica delle tecniche e degli utilizzi della ceramica, lo studio CTRLZAK ha scelto questo materiale per il suo valore simbolico: è infatti un elemento di unione ideale tra culture, anche quelle geograficamente più lontane tra loro, e utilizzato nel corso dei secoli da tutte le società organizzate anche come mezzo espressivo della propria identità.

Hybrid. One World, One Future sovverte l’estetica classica degli oggetti per la tavola, creando un armonico cortocircuito visivo tra forme e decorazioni. Gli stilemi estetici dei diversi continenti si avvicinano e si congiungono, dando vita a piatti, ciotole, tazze e vasi dall’animo eclettico e cosmopolita che accostano in modo paritetico decorazioni e temi rappresentativi delle culture coinvolte.

“Hybrid è una delle nostre collezioni più iconiche. Io me ne sono subito innamorato e credo di poter affermare, con un pizzico di orgoglio, che la stessa cosa sia successa a molti”, dice Stefano Seletti, direttore artistico del brand. “Questa evoluzione vuole sottolineare la necessità di guardare al mondo con occhi diversi, in modo che ciascuno possa accogliere le specificità dell’altro e migliorarsi grazie alla loro influenza”.

Con Hybrid. One World, One Future, Seletti innova ancora una volta il concetto classico dell’oggettistica per la tavola reinterpretando il concept e l’estetica di prodotti che fanno da sempre parte del nostro immaginario. Attraverso la collaborazione con CTRLZAK, l’art de la table diventa uno statement per comunicare un messaggio intenso e senza confini, lo stesso messaggio di contaminazione culturale e sintesi armonica che si manifesta attraverso la convivialità e i diversi modi di “stare insieme a tavola”.