Sportmax collezione Resort 2021: la “new sensuality”, tutti i look

Sportmax collezione Resort 2021: linee sinuose, colori decisi, materiali freschi, giocano con la pelle nuda, pronta a emergere dalle geometrie di spacchi.

Sportmax collezione Resort 2021 – La bellezza luminosa di Romy Schneider nel film La Piscine, diretto nel 1969 dal regista francese Jacques Deray, quel je ne sais quoi che sprigiona in ogni scena, diventa il punto di partenza su cui elaborare un nuovo immaginario.

C’è una seduzione sorprendente, un gioco di equilibri che nasce dal desiderio di vivere il corpo, di scoprirsi, dimenticando gli stereotipi. Rompere gli schemi e interpretare silhouette insolite: le forme si svelano, la new sensuality di Sportmax per la Resort 2021 attrae innanzitutto lo sguardo di chi la indossa.

Linee sinuose, colori decisi, materiali freschi e leggeri, giocano con la pelle nuda, pronta a emergere dalle geometrie di spacchi e scolli. La Sportmax new sensuality parla una lingua fatta di linee aderenti alla figura,
sempre movimentate da asimmetrie, sovrapposizioni e drappeggi.

E accesa da ripetuti splash di colore, come il giallo, l’azzurro e l’arancio in total look, oppure negli accessori che dialogano con l’essenzialità tailored-chic del bianco, declinato in diverse sfumature.

L’animo sartoriale vive tra suggestioni surreali diurne e notturne, intriga con sussurrate pieghe a scomparsa, da intervallare con vivaci stampe floreali, portate anche a contrasto. O da completare con una serie di trench.

Cotoni stretch, jersey uniti e stampati, sete colorate, gabardine plissettate e maglieria rifinita da sottili elastici a contrasto. Insieme a una pelle ultra morbida e leggera con cui vengono confezionati abiti a portafoglio o pantaloni dal calibrato oversize.

Oltre alla particolare lavorazione di un tessuto tecnico dall’aspetto lucido, che richiama la vernice. E agli abiti dai tagli femminili, da alternare al denim bianco, per giocare con la luce. Volumi maxi per la sacca in cotone spalmato, le calzature in vernice colorata catturano l’attenzione con tacchi-struttura dalle forme geometriche. Mentre gli occhiali definiscono il volto grazie al dinamismo di linee futuristiche.