Stella McCartney autunno inverno 2022: Stella by Stella, il raffinato pragmatismo

Stella McCartney autunno inverno 2022 – La collezione Winter 2022 di Stella McCartney ha celebrato l’iconico artista americano Frank Stella, uno dei più importanti pittori e scultori della sua generazione. Presentato come Stella by Stella, l’ultimo piano del Centre Pompidou ha fatto da cornice a questa coesione tra arte e moda. La collezione riflette le donne Stella che sono sia creatrici che collezioniste – trasformando capi pragmatici in arte da indossare con disinvoltura.

Stella McCartney autunno inverno 2022: Stella by Stella, il fashion show

Esplorando la carriera di Frank Stella, che spazia dall’astrattismo minimalista a quello massimalista, Stella McCartney è stata anche ispirata dalla sua presenza sulla scena artistica di New York: creare opere durante il giorno e confrontandosi con altri creativi la notte. Texture di velluto e materiali sostenibili prendono spunto dagli interni di quell’epoca, con una palette radicata che abbina tonalità maschili a sfumature di make-up femminile, energizzati da esplosioni inaspettate di colori e stampe. Le forme scultoree del corpo umano sono state evidenziate anche attraverso lingerie e pelle scoperta.

L’arte di Frank Stella può essere vista allo stesso tempo diretta e sottile, come nell’accostamento tra il taglio sartoriale di Savile Row e le stampe grafiche ispirate alle opere Spectralia e Swan Engraving II – in un continuo di tonalità monocromatiche su vestiti da sera in lurex scintillante. Completi slim di flanella gessati sono decorati da linee sottili e tenui abbinati a reggiseni con una nuova forma a U e triangolo. Strutture lineari della serie V di Frank Stella sono presenti come twin set color–block in maglieria e cappotti in lana jacquard ispirati all’abbigliamento maschile.

Spalle importanti sono una silhouette chiave su cappotti Fur Free Fur a righe e su smoking oversize. Questa energia maschile viene contrastata con abiti femminili in viscosa elasticizzata spirati all’opera Ahab di Frank Stella. Gli abiti in jersey di cotone organico assumono forme scultoree grazie a scollature basse e squadrate, dalla vita stretta prima di esplodere aprendosi in ruches femminili sulla gonna.

I riferimenti alle sculture metalliche si ritrovano nelle frange metalliche ricamate che donano movimento agli abiti in seta e ai top in jersey. La sensualità è presente anche su abiti in chintz con dettagli sulle maniche a balze, abiti in seta rossa con linee del busto asimmetriche e gonne lunghe che rivelano il ginocchio ad ogni passo, mentre il romanticismo è dato da esagerate scollature a cuore.

Workwear vengono rivisitati con dettagli ricercati e materiali pregiati, tra cui giacche e pantaloni cargo in morbido denim vellutato, insieme a gonne e pantaloni utilitari con cuciture a contrasto e cinture con clip in poliestere riciclato. Anche le camicie con revers oversize e taschini esagerati esprimono un raffinato pragmatismo. I capispalla di punta presentano colli oversize in lana Fur Free Fur su cappotti in Alter Mat e montone, su giacconi corti e giacche da uomo ridimensionate.

Una nuova borsa a tracolla Monogram è realizzata con un’alternativa alla pelle animale ottenuta utilizzando gli scarti dell’uva provenienti da cantine italiane situate negli stessi luoghi in cui gli accessori vengono realizzati a mano. Ispirata agli anni ’90 anche la placca in zamac che raffigura la “S” del monogramma di Stella McCartney. La borsa logo tote in ciniglia e le borse Frayme in nylon riciclato con catene tono su tono si ispirano al mondo del design, mentre una borsa a tracolla in edizione limitata realizzata in pelle di micelio Mylo è stata elaborata su una storia di innovazione dei materiali.

Nuove, per questa stagione, le sneaker più sostenibili mai realizzate da Stella McCartney, ottenute da un mix di materiali riciclati, riconvertiti a base biologica, inclusa la pelle d’uva come alternativa. Le Air Slide con suole morbide con iconiche catene sono ricavate dai materiali di scarto industriali mentre gli stivali da cowboy vegani sono stati rivisitati come uno stile di stivale elasticizzato in liscio Alter Mat e velluto. I gioielli in edizione limitata ispirati alle forme eccentriche e alle opere d’arte di Frank Stella completano l’offerta di accessori.

Questa stagione, il 67% della collezione prêt-à-porter è realizzata con materiali sostenibili. Come sempre, la collezione é priva di pelle animale, piume e pellicce e comprende forest-friendly viscose, cotone organico, nylon riciclato, poliestere riciclato, lana Nativa rigenerativa e lana RWS da fonti tracciabili.

« di 89 »

About Author /

Giornalista digital da una vita. Inizia la sua avventura in Blogosfere nel lontano 2006 creando il web magazine Style & Fashion, per poi passare in Blogo come responsabile dell'area fashion & lifestyle. Nel 2019 fonda Globe Styles Magazine!

Start typing and press Enter to search