Stella McCartney Donna primavera estate 2020: eleganza vivace e colorata

Stella McCartney ha presentato la collezione femminile primavera estate 2020 a Milano Moda Uomo. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Stella McCartney Donna primavera estate 2020 – Con il titolo “Force for Nature” la collezione primavera estate 2020 propone una donna dalle passioni forti, che ha a cuore il futuro del pianeta, e lancia un forte messaggio di attivismo attraverso le frasi poetiche dello scrittore e ambientalista Jonathan Safran Foer. Considerata lei stessa una forza della natura, Stella incarna lo spirito del cambiamento positivo e in questa stagione incoraggia tutti a unirsi a lei.

Jonathan Safran Foer, celebre per il suo best seller “Ogni cosa è illuminata”, presta le sue parole alla filosofia sostenibile protagonista della capsule collection intitolata “We are the Weather”. Questa capsule prende il nome dal suo prossimo romanzo che parlerà del cambiamento climatico e propone pezzi impreziositi da affermazioni come “siamo totalmente liberi di vivere in modo diverso”, scritte su capi prêt-à-porter, maglie e accessori per uomo e donna.

È una tavolozza di colori freschi per accogliere la primavera con energia e con spirito selvaggio: si va dalle tonalità della terra come avena, cacao, zenzero, pietra, kaki e grigio lupo a sprazzi di colore accesso come il rosa fenicottero, viola, lilla, blu Bellini e rosso acceso.

Parlando della collezione, Stella dichiara: “Tutto ciò per cui ci battiamo nel nostro settore sembra finalmente concentrarsi e prendere forma in un’unica collezione. Sembrava davvero la stagione giusta per trattare questi temi e inserirli nella collezione in modo più audace”.

Tra i pezzi speciali della linea “We are the Weather” figurano una tuta, un vestito stile utility, pantaloni e un piumino decorato con la nostra caratteristica stampa del sole. Con uno stile che ispira alla controcultura, la stampa presenta messaggi scritti a mano di Jonathan che si irradiano da un’illustrazione grafica del sole. Il motivo viene reinterpretato come un ricco intarsio sulla maglieria disfatta. Aggiungono un tocco di raffinatezza i nastri ricamati con i messaggi che abbelliscono la preziosa sartoria Savile Row.

Ma accenni e liberi riferimenti a Madre Natura non si fermano qui. I cavalli che danzano sui lussuosi abiti strutturati, le camicie e i cappotti, sono una manifestazione simbolica dell’amore di Stella per gli animali. Le stampe botaniche, ispirate alle illustrazioni floreali psichedeliche degli anni ’60, brillano di tonalità energiche e di accostamenti cromatici moderni. C’è poi il ritorno del Fur Free Fur, nella veste di un sontuoso leopardo rosa cipria su maglia intarsiata.

La silhouette fortemente pratica e funzionale è da sempre il punto fermo di Stella: uno stile che in questa stagione viene reinventato con tonalità vivaci. Tute in denim di cotone organico si rianimano grazie al giallo e al verde acqua, ed una giacca da lavoro leggera con pantaloni cargo è abbellita da tenui e vivaci sfumature di lilla. Pantaloni cargo sbiancati con tasche a toppa sono una variante fresca del normale denim.

Momenti di potente minimalismo si insinuano nella collezione, aggiungendo chiarezza e modernità. Spicca un abito dalla silhouette disinvolta che si bagna di un rosso acceso, mentre l’elegante cappotto cammello è un classico inconfondibile di Stella. Sofisticati abiti da cocktail sono definiti da linee curve scultoree rifinite in oro.

Tra gli accessori, la borsa patchwork up cycled ricavata da pannelli blu di tessuto d’archivio è uno dei pezzi di punta che esprimono il credo di Stella nell’economia circolare, mentre le borse cilindriche dai vivaci colori pastello sono impreziosite dal caratteristico logo. Completano la collezione i sandali con plateau, tacchi impilati, tomaia Alter-Nappa e lussuose decorazioni dorate.