Street Art In Store William Berni: la mostra #LATENCY da NH Collection Milano President

Gli elegantissimi Underground Walls dello street artist svizzero William Berni sono protagonisti della nuova mostra d’arte urbana intitolata “#LATENCY”. Scoprite tutto su Globe Styles

Street Art In Store William Berni – Prosegue la collaborazione tra Street Art In Store e NH Collection Milano President in Largo Augusto 10 a Milano dopo il successo del progetto “Do You Love Street Art?” che per tutto il 2019 ha visto alternarsi all’interno del salotto milanese d’eccellenza mostre di artisti d’arte urbana nazionali ed internazionali, coinvolgendo i cittadini, gli appassionati di arte e gli ospiti dell’hotel.

Gli elegantissimi Underground Walls dello street artist svizzero William Berni sono protagonisti della nuova mostra d’arte urbana intitolata “#LATENCY”. Fino al 15 Aprile l’esposizione riflette il lasso di tempo tra l’invio di un input e la risposta, tra lo spazio di tempo che intercorre fra l’applicazione di uno stimolo e la manifestazione della corrispondente reazione. Nel caso dell’artista la latenza diventa il mezzo per avviare una ricerca tra chi ha messo su muro un graffito e gli spettatori che lo osservano.

Le opere di Berni esprimono la costante ricerca di una nuova via, astratta e concettuale, ma al contempo macro-iperrealista, con l’obiettivo di riportare su tela i muri delle periferie. Nascono così delle opere underground e raffinate al tempo stesso.

Sono i dettagli, come il minimalismo estetico e la “rappresentazione” del muro, gli aspetti principali del percorso narrativo di William Berni. Le opere d’arte diventano il mezzo più efficace per svelare l’essenziale e il materico. Il percorso di sottrazione in questo contesto estetico diventa protagonista.

Attraverso strati di colla, gesso, spray e acrilici, riproduce il muro su tela aggiungendo graffiti e stencil, incollando e strappando poster, sporcando le superfici come fossero consumate dal tempo. Ed è in queste opere underground che Berni ritrova la strada, la sensazione di rottura delle regole e di noncuranza delle leggi, inondato dai ricordi, al di là di ogni limite imposto.

William Berni realizza parti di muro in cemento e le incornicia prima di fissarle sulla parete. In questo modo riesce a mettere in atto una “decostruzione” dei codici partendo proprio dai materiali da costruzione. Queste opere si spostano al confine tra arte e installazione: squarcia la tela delle convenzioni per spostare i punti di vista, ci spinge ad interrogarci, e rifiuta di soddisfare le aspettative di chiunque.

Le opere sono muri che il tempo ha consumato, vissuti, che evocano emozioni e risvegliano ricordi e sensazioni, che onorano ed omaggiano le caratteristiche specifiche del paesaggio urbano.

William Berni è presente in collezioni private in tutta Europa, New York e Miami. Ha esposto in Italia, Svizzera, Germania e Francia.