Swatch Time to Art Milano: 35 anni d’amore per l’arte in via Montenapoleone

A Milano, Swatch presenta Time to Art e ripercorre i momenti più salienti di 35 anni d’amore per l’arte in via Montenapoleone. Scopri tutto su Globe Styles

Fin dalla sua nascita, nel 1983, Swatch ama avvicinare l’arte alle persone. E quest’anno, con l’esposizione TIME TO ART che prende forma a Milano, Swatch ripercorre i momenti più salienti di 35 anni d’amore per l’arte: via Montenapoleone per 9 giorni, dal 5 al 13 aprile, diventa il set per una passeggiata mozzafiato all’insegna dell’ispirazione artistica.

Questa retrospettiva divertente, sorprendente e colorata non a caso si svolge lungo una delle vie più famose del quadrilatero della moda, dove è situato il primo negozio Swatch che è stato aperto in Italia. Nello store di Montenapoleone, per l’occasione, gli appassionati del brand troveranno in vendita, oltre al modello disegnato da Ugo Nespolo per celebrare i 35 anni (disponibile in edizione limitata di 3.535 pezzi a livello mondiale) anche alcuni altri celebri modelli Swatch realizzati da artisti come Alessandro Mendini, Jain e Paola Navone, nonché uno speciale set Swatch X You dedicato alla città di Milano (in vendita esclusivamente nello store di Montenapoleone, in 100 pezzi limitati).

Inoltre, per sottolineare il legame di Swatch con l’arte, milanesi e turisti che passeggeranno in Via Montenapoleone sono invitati ad interagire con TIME TO ART attraverso due teche personalizzate da due artisti, ex residenti dello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai.

Stefano Ogliari Badessi ha creato una divertente installazione, SPACE AND TIME, pronta ad accogliere tutti in un universo surreale, che collega il tempo, l’arte e le persone, stimolandone la curiosità. La seconda teca invece ospita lo studio fotografico temporaneo dell’artista spagnolo Xepo W.S., dove chiunque potrà farsi scattare un colorato ritratto d’artista e diventare parte del progetto FACES OF MILAN.

Infine, nel cortile della Montenapoleone Vip Lounge, accanto al civico 25 dello Swatch Flagship Store di Montenapoleone, vengono esposti 24 Maxi Swatch personalizzati da ventitré giovani designer del rinomato Istituto Europeo di Design di Milano e dal loro docente Massimo Giacon – che ha disegnato lui stesso, nel corso degli anni, alcuni iconici modelli di orologi Swatch.

La collaborazione tra IED Milano e Swatch si è sviluppata attraverso un progetto speciale all’insegna della multidisciplinarietà, che ha visto il coinvolgimento di studenti di corsi diversi – Illustrazione e Animazione, Graphic Design, Product Design: ciascuno di essi, a suo modo e a partire dal proprio approccio e bagaglio formativo, ha interpretato il tema in maniera originale.

Sempre nel cortile, un maxi Swatch bianco, è a disposizione dei visitatori, come una tela bianca sulla quale sarà possibile lasciare il proprio contributo creativo e prendere parte in prima persona al progetto Time to Art. Per rimarcare l’impegno del brand Swatch nel sostenere giovani creativi e la volontà di proseguire anche in futuro il proprio legame con l’arte, alcune delle creazioni dello IED verranno regalate al termine dell’esposizione ad alcune scuole del Comune di Milano.