Tendenze primavera estate 2020: la nuova femminilità di Pomandère

La collezione primavera estate 2020 di Pomandère è fatta da abiti leggiadri, fluidi e dettagliati, da pantaloni con tagli estremamente confortevoli, da gonne con diverse lunghezze. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Tendenze primavera estate 2020 – Il “Profumo” ispira la creatività dello stilista Carlo Zanuso per la nuova collezione primavera estate 2020 di Pomandère. L’esperienza olfattiva delle note aromatiche diventa un viaggio leggero, visionario, universale e poetico, evocando memorie e sensazioni vissute.

Una piramide olfattiva, rappresentata da tre universi, dà un preciso carattere e una chiara identità alla collezione. Il primo universo della piramide è rappresentato dalle “note di testa”, fresche, leggere e di debole persistenza, composte da odori intensi ma dalla composizione molto volatile.

Sono note agrumate, orientali e sono interpretate dalla parte più colorata e frizzante della collezione. I tessuti diventano leggeri e impalpabili e il colore diventa il vero protagonista. Le note di cuore sono di media persistenza, potenti, morbide e avvolgenti con una fragranza di note fiorite, verdi e fruttate e compongono la parte centrale della collezione che disegna con fluidità ed armonia la femminilità del corpo e la sinuosità delle forme.

Le note di fondo esprimono la personalità del profumo e sono quelle che evaporano con molta lentezza. Sono
fragranze legnose, muschiate e ambrate e trovano riscontro nella linearità senza contraddizioni, propria del DNA di
Pomandère. Una sintesi equilibrata dove femminile e maschile si ritrovano e si manifestano.

I tessuti trovano nuova identità e carattere con esclusive selezioni ecosostenibili come il lino croccante trattato al sale, le sete con riga sfumata che spezza abiti e t-shirt con colori delicati e tonali e la singolare riga materasso sul twill per i trench dal volume over.

Stampe del “giardino fiorito” su popeline leggero lavato, stampe “essenze” d’ispirazione vintage su goffrato leggero, garza rigata frangiata, organze trasparenti e leggerezze sussurrate dalle trame ci riportano ad una nuova femminilità.

I materiali composti da fibre naturali accarezzano ed evidenziano il corpo con delicatezza e armonia. La leggerezza e l’esclusività dei materiali rendono possibili forme e volumi ben definiti. Le trame dei tessuti esaltano la lucidità del raso e la gessatura lurex delle garze. La proposta è ricca e ricercata come le stoffe esclusive tematiche, i tessuti fluidi, i tessuti cotonieri che si snodano attraverso il popeline di cotone, l’armatura di cotone lino, le garze in crepe e in cotone, il lino delavè, il creponne piuma e il raso di seta.

Completano la scelta il pizzo leggero intrecciato dal carattere unico, i jersey in lino mélange, il panama tinto capo e gessato, i raffinati filati e le esclusive composizioni della maglieria, come l’esperimento estivo della maglia inglese mohair con il lino mouliné.

La palette cromatica propone tre differenti gruppi tonali ispirati dalla piramide olfattiva. Le note di testa/orientali tingono i capi con i colori della calendula, dell’albicocca, dell’anguria, del turchese e del karkadè. Le note di cuore/floreali privilegiano i colori dei petali, del geranio, del melograno, del timo, della felce, dell’anice e dell’ambra. Le note di fondo/legnose scelgono i toni del vaniglia, inchiostro, polvere, cielo e resina.

L’attenzione stilistica è raccontata da abiti leggiadri, fluidi e dettagliati, da pantaloni con tagli estremamente
confortevoli, da gonne con diverse lunghezze e volumi e da vari trench con tagli over, a doppio petto orizzontale e
vestaglie per una rinnovata femminilità ed eleganza.

Il “denim” 5 tasche viene riproposto in una ricca palette cromatica e la proposta si rinnova con l’inserimento del giubbino. La camicia riscopre la sua identità originale con tagli maschili, presentate anche con il colletto piccolo e con lunghezze diverse fino alla maxi shirt a righe con spacchi laterali.

La precisione e la sartorialità dei tagli vengono affiancate da stampe esclusive che rendono i tessuti personalizzati e dinamici e testimoniano l’artigianalità e la cura sartoriale. Sciarpe e scialli con bordi frangiati, cappelli in paglia, cerchietti originali, borse in pelle e paglia, ciabattine jacquard dai toni della collezione e sandali in cuoio completano i look proposti per una donna che non lascia mai i dettagli al caso.