The Alexander Hotel Yerevan: il lusso esperienziale nella capitale dell’Armenia

Lo straordinario hotel si inserisce perfettamente all’interno del contesto architettonico cittadino. Scopritelo su Globe Styles

The Alexander Hotel Yerevan – The Luxury Collection, parte di Marriott International, ha debuttato in Armenia con l’apertura di The Alexander a Yerevan. L’hotel porta le esperienze uniche e accattivanti che da sempre contraddistinguono il brand nella capitale dell’Armenia, una delle città più antiche al mondo, nonché storico punto di incontro tra Oriente e Occidente.

The Alexander, il primo hotel di lusso di un brand internazionale in Armenia, si aggiunge al portfolio di oltre 100 hotel Luxury Collection in tutto il mondo. La presenza del brand a Yerevan, inoltre, rafforza ulteriormente la strategia di Marriott International che mira a soddisfare una crescente domanda di lusso esperienziale nei mercati emergenti.

Situato in una posizione invidiabile nel cuore della capitale armena, The Alexander si trova a pochi passi dalla celebre Republic Square e dai principali monumenti e luoghi di interesse culturale. Lo straordinario hotel si inserisce perfettamente all’interno del contesto architettonico cittadino, grazie alla scelta sapiente di integrare nella struttura una facciata risalente al diciottesimo secolo, un’anticipazione degli affascinanti rimandi alla tradizione che è possibile trovare all’interno. Gli interni, curati da Alexander James Interior Design, uniscono intricati motivi armeni e pattern contemporanei, mettendo in luce le due anime della destinazione – antica e moderna – nelle aree comuni dell’hotel.

The Alexander dispone di 114 camere e suite, molte delle quali con balconi privati. La magnifica Presidential Suite è considerata il punto di forza della proprietà, poiché occupa un intero piano e si estende per oltre 150 metri quadri. Altrettanto notevole è la Alexander Spa di Anne Semonin, che offre agli ospiti una ricca proposta di esperienze benessere e trattamenti personalizzati creati per rilassare, curare e ringiovanire. L’hotel dispone di un centro fitness all’avanguardia e di un salone di bellezza; ospita inoltre la prima piscina al coperto della città, con scorci mozzafiato sulla cima innevata del monte Ararat.

Situato all’ultimo piano dell’hotel e caratterizzato da un mix riuscito tra stile armeno e glamour moderno, Italiano Ristorante offre un’esperienza culinaria unica. Sotto la direzione di chef esperti rinomati a livello internazionale, specialità – tra cui la trota affumicata – celebrano l’unione tra l’esotismo della destinazione e la cucina italiana contemporanea.

Il bar del ristorante offre viste panoramiche sensazionali sul monte Ararat, da ammirare sorseggiando esclusivi cocktail d’autore oppure vini internazionali e locali d’annata. Il Keys Aficionado’s Private Club, dal design sofisticato, è il posto ideale per coloro che apprezzano la privacy e la comodità, mentre il Gabriel’s Bar and Lounge invita gli ospiti a rilassarsi gustando piccoli assaggi e drink. Infine, l’elegante Gabriel’s Patisserie propone miscele di tè e caffè selezionate con cura e accompagnate da una deliziosa scelta di dolci francesi e armeni.

Per eventi mondani o d’affari, The Alexander dispone di cinque sale riunioni arredate in modo raffinato, che possono essere unite in un unico spazio in grado di ospitare eventi fino a 160 ospiti. L’esperienza in hotel è resa ancora più completa grazie alla presenza di avanzate tecnologie audio e video, insieme a un team di esperti sempre a disposizione.

L’hotel si trova a pochi passi dalle principali attrazioni di Yerevan, come l’Institute of Ancient Manuscripts, dove è possibile visitare l’archivio dei manoscritti antichi; le eccentriche Seven Fountains e la National Art Gallery, il museo più grande dell’Armenia.

I Global Explorers che desiderano vivere esperienze culturali indimenticabili, potranno usufruire dell’accesso agli esclusivi servizi del Concierge team del The Alexander, che si creerà escursioni personalizzate per far immergere gli ospiti nell’Armenia più autentica.