The Bridge primavera estate 2021: le minibag della linea Fiorenza

The Bridge primavera estate 2021: Le nuove borse della collezione sfilano con in uno show ambientato nel verde delle campagne lombarde.

The Bridge primavera estate 2021 – Il sole di settembre accarezza il pendio della collina e nutre di luce e calore i vigneti che la avvolgono a perdita d’occhio. Ragazze a piedi nudi camminano lungo i filari, tra i grappoli maturi pronti per la vendemmia.

Da sempre legato alla cultura giovane degli Anni Settanta, al suo approccio slow-life, nomade e green, The Bridge ha scelto di presentare, durante la Fashion Week milanese, una selezione di borse della collezione primavera estate 2021 con uno show semplice e garbato ambientato nel verde nelle campagne lombarde e ispirato ai suoi valori di sempre che promuovono uno stile di vita bohémien, globe-trotter e a contatto con la natura.

A sfilare per prime, abbinate ad abiti vintage, le minibag della linea Fiorenza, battezzata così per rendere omaggio a una donna speciale, la fondatrice della storica azienda toscana di pelletteria che nel 1969, giovanissima, creò insieme ad altri quattro intraprendenti soci una vera e propria start-up ante litteram. L’elemento stilistico che distingue la linea è una fibbia rivestita in pelle che, nella perfezione del punto e nella proporzione delle forme, esalta la qualità della manifattura artigianale. Il color cognac, presentato in edizione limitata, è la vera chicca di tutta la collezione: il prezioso cuoio The Bridge viene “sfumato” attraverso una lavorazione completamente manuale che consiste in una particolare lucidatura con cera riscaldata per un effetto ancora più originale e unico.

L’altro protagonista dello show è il secchiello, un evergreen tornato alla ribalta e una delle icone The Bridge più care alle fan del marchio fiorentino. Con i suoi volumi ampi, le sue forme morbide e le classiche nappine per la chiusura a coulisse, si ispira a pezzi d’archivio risalenti agli anni ’70 mixando elementi nuovi come il manico e i doppi manici che permettono di portare il secchiello anche a mano o al braccio. A sfilare tra vigneti ci sono i modelli delle nuove linee in cuoio rosso, arancio e azzurro ma anche i continuativi nei classici colori marrone e cognac. Tra le novità anche due secchielli nel nuovo tessuto monogram The Bridge.

Chiudono l’originale defilé alcuni pezzi iconici decorati a mano con soggetti stile tattoo – il cuore trafitto e la farfalla – creati per la sfilata dall’artista Elly Von Poison e presto ordinabili sul sito e nei negozi The Bridge insieme a una selezione di altri disegni originali.