The Laundromat Venezia 76: il red carpet con Meryl Streep e Gary Oldman

E’ stato presentato in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2019, The Laundromat, il film di Steven Soderbergh con Meryl Streep e Gary Oldman. Guardate tutte le immagini su Globe Styles

The Laundromat Venezia 76 – E’ stato presentato in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2019, The Laundromat, il film di Netflix con la regia di Steven Soderbergh, tratto dal romanzo “Secrecy World: Inside the Panama Papers Investigation of Illicit Money Networks and the Global Elite” del reporter investigativo e vincitore del premio Pulitzer Jake Bernstein.

The Laundromat vede protagonisti Meryl Streep, Gary Oldman e Antonio Banderas, con un cast che include Jeffrey Wright, Melissa Rauch, Jeff Michalski, Jane Morris, Robert Patrick, David Schwimmer, Cristela Alonzo, Larry Clarke, Will Forte, Chris Parnell, Nonso Anozie, Larry Wilmore, Jessica Allain, Nikki Amuka-Bird, Matthias Schoenaerts, Rosalind Chao, Kunjue Li, Ming Lo, James Cromwell e Sharon Stone.

Quando la sua vacanza idilliaca prende una piega inattesa, Ellen Martin comincia a fare ricerche su una polizza assicurativa falsa, per ritrovarsi in un giro infinito di loschi traffici, riferibili a uno studio legale di Panama specializzato nell’aiutare i cittadini più ricchi del mondo ad accumulare fortune ancora più grandi.

Gli affascinanti – ed elegantissimi – soci fondatori Jürgen Mossack e Ramón Fonseca sono esperti nel trovare soluzioni seducenti, attraverso società fittizie e conti offshore, per aiutare i ricchi e potenti a prosperare. Ci mostreranno che il problema di Ellen è solo la punta dell’iceberg dell’evasione fiscale, delle tangenti e di altre assurdità con le quali i super ricchi sostengono il sistema finanziario corrotto del mondo.

Il film sfreccia attraverso un caleidoscopio di comiche deviazioni in Cina, Messico, Africa (via Los Angeles) e Caraibi, fino all’incidente dei Panama Papers del 2016, occasione in cui i giornalisti fecero trapelare i documenti segreti criptati dei clienti di alto profilo di Mossack Fonseca.

In occasione del red carpet, l’attrice Annabelle Belmondo, ha indossato un look esclusivo firmato Anteprima e la Wirebag borsa iconica della maison; Hend Sabri, attrice e membro della giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, ha indossato la classica camicia GEO1 di Etro in popeline di cotone a righe bianche e rosse con pantaloni da smoking neri e cintura in velluto con fibbia gioiello.

Alessandra Mastronardi ha indossato un look bianco della collezione Resort 2020 di Alberta Ferretti; Andrea Iannone è apparso più elegante che mai in uno smoking Ermenegildo Zegna, capace di mettere in risalto il suo fisico sportivo ma con stile e ricercatezza. A completare il look gemelli, sempre firmati Ermenegildo Zegna, e loafers Saul di Jimmy Choo.

Giulia De Lellis ha sfilato sul red carpet con un abito Blumarine creato ad hoc dall’ufficio stile della maison per l’occasione. L’abito è caratterizzato da un corpetto strutturato a bustier in tulle con gioco di trasparenze e gocce di cristalli Swarovski applicati a mano, e gonna lunga color cipria in chiffon di seta con profondo spacco laterale. Il maxi fiocco gioiello in raso di seta con 1650 cristalli Swarovski degrade ricamati a mano, rende il look ancora più speciale. A completare il look scarpe custom V-Celebrity di Casadei color nude. Per quanto riguarda, invece il suo beauty look, in linea con le tendenze del momento Giulia ha scelto uno smokey leggero con effetto bagnato sui toni del borgogna. Rossetto nude con una punta rosa confetto firmato Nars.

credit image by Press Office La Biennale di Venezia – photo by ASAC