The Spirit Milano aperitivo: il Noir, la nuova drink list 2020

Tutto il poliziesco, il mistero, la suspense e il pathos del genere noir come trama alla nuova drink list 2020 di The Spirit. Scopritela su Globe Styles

The Spirit Milano aperitivo – Il team di The Spirit sorprende nuovamente estrapolando dal genere Noir i principali character dei più noti film e da questi trae ispirazione per i suoi nuovi drink. La nuova drink list dell’autunno inverno 2019/2020 è infatti un tuffo nel mondo Noir con i suoi filoni e personaggi, “icone” che hanno ispirato Carlo Simbula insieme a Ivan Francesco Filippelli, Cristian Teducci e Marco Rociola, nella creazione di 11 nuovissimi cocktail. 

La sesta drink list è piuttosto minimalista proprio come il genere Noir, servita in bicchieri inediti, in evidente distacco con quella precedente interamente dedicata a un’icona del mondo dell’arte. La carta del menù ha una base in bianco e nero che risalta maggiormente le note di colori sgargianti, rosse, blu, gialle.

I nomi dei singoli drink riprendono personaggi e clichés come la bellezza idealizzata – la femme fatale -, il tema dell’erotismo, la “drammatica figura del detective”, le atmosfere chiare e scure date dalla nebbia, dai fumi di sigaretta e dai vapori che risalgono fuori dai tombini. Ogni drink ripercorre pertanto un elemento caratterizzante del genere Noir.

SMOKE

Protagonisti un whisky fortemente torbato e sherry amontillado per un drink che celebra un elemento ricorrente in tutti i film Noir: il fumo nelle sue varianti (nebbia, fumo di sigaretta, il vapore che sale da un tombino, il vapore degli spari delle pistole).

LOSS OF INNOCENCE

Peccati e abusi ricadono tutti sotto il grande character noir della “perdita di innocenza”. Questo cocktail è la rivisitazione di un classico analcolico firmato The Spirit, lo Shirley Temple, privato della sua innocenza perché arricchito dal sapore agrodolce dello shrub di melograno e dalla virilità conferita da un’abbondante dose di Pisco.

EROTICISM

L’erotismo è una delle armi usate dalla femme fatale per ottenere tutto ciò che desidera e il più delle volte la lussuria gioca un ruolo fondamentale nei crimini noir. Alla base di questo drink una miscela di vodka e sciroppo di whey (l’acqua di yogurt, simbolo dell’erotismo), unita al bitter al cioccolato, altro ingrediente fortemente erotico. Il cocktail è guarnito con un lollipop di colore rosso molto accattivante e provocatorio.

SEEDY UNDERWORLD

Questo drink descrive perfettamente il noir, in particolare uno squallido angolo di città americana losco e cupo. Alla base di whisky viene aggiunta una nota “sporca”, torbata data una riduzione di birra Ipa. L’aroma amaro e spigoloso di questo cocktail viene bilanciato con del vermouth rosso e chiuso con la soda.

CHIARO SCURO

Cocktail di colore grigio che richiama i prevalenti colori del noir, il bianco e nero, quasi per darci l’idea di ciò che è buono e ciò che è cattivo, ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Ma non sappiamo quale colore sia una cosa e quale l’altra. Drink a base di gin e sherry adatto sia a un aperitivo che dopo cena.

THE ANTI HERO

Il più delle volte il protagonista nei film Noir è una persona spregevole, un personaggio ambiguo le cui scelte gli procurano guai ma che anche per questo ci affascina. Il team di The Spirit ha scelto per rappresentare l’”antieroe” due ingredienti che provengono dalla pianta di agave ma sono molto diversi tra loro. Uno è la tequila dalle note terrose e taglienti, e l’altro è Mezcal, dal sapore forte e affumicato. In aggiunta bergamotto e liquore al caramello, due ingredienti che si sposano perfettamente con entrambi gli spiriti e che simboleggiano il mondo circostante.

THE FEMME FATALE

Cocktail ispirato al personaggio forse più importante dei Noir, la donna predatrice, manipolatrice e pronta a fare di tutto per ottenere ciò che vuole. La Femme Fatale ha un “tocco mortale” e proprio partendo dal colore delle sue labbra e dei suoi profumi rosso vivo The Spirit ci presenta un drink rosso sgargiante. Il cocktail ha una base di gin e bollicine, due ingredienti molto apprezzati dalle donne ma anche molto contrastanti tra loro. A bilanciare il tutto un cordiale di frutti rossi, che rappresenta la donna bella sua massima femminilità e il liquore di rabarbaro, nella sua duplice veste di dolcezza e amarezza.

REDEMPTION

Il successo del detective nei film Noir sta nel ricostruire i pezzi di quanto avvenuto e riscattare la vittima risolvendo il caso. Il Noir in un certo senso ha anche un tema religioso in contrapposizione al peccato che è sempre in primo piano. Redempion è un cocktail morbido ed avvolgente dai toni speziati con una base di bitter Campari e Cognac Camus uniti ad un preparato a base di vino e mele. A completare il tutto soda e bitter di habanero.

EMASCULATION

Drink all’apparenza dal sapore forte dato dall’aroma di whisky. In realtà la “vigorosità” trasmessaci da questo profumo è solo un biglietto da visita trattandosi invece di un drink a basso contenuto alcolico, agrumi freschi e un retrogusto amaricante dato dal liquore di genziana e dal radicchio; ideale come aperitivo. L’emasculazione nel noir si riferisce a “derubare” un maschio della sua virilità e possiamo vederla, ad esempio, ogni volta che la femme fatale si avvicina alla vittima che ha scelto. Come una predatrice, mira alla preda, la fa sua e infine la usa per raggiungere ciò che vuole strappandolo dalla sua virilità.

FLASHBACK

Il flashback è qualcosa che ti fa ricordare o vivere un momento che hai già vissuto in passato. Come nei film noir c’è sempre un dettaglio, una persona, un momento che aiuta in qualche modo il detective a capire cosa sta succedendo, anche se a volte è troppo tardi! Proprio per questo il team di the Spirit si inspira ad un drink della tradizione italiana, come il Bellini e lo “contamina” con tecniche della tradizione Tiki, come il Falernum, che risultano molto contemporanee, a conferiscono speziatura e complessità ad un cocktail che diversamente sarebbe morbido e fruttato.

PRIVATE DETECTIVE

Iconico personaggio del genere Noir, il detective vive una vita solitaria intrappolata nel suo dilemma. Non riesce a trovare la soluzione del suo caso, quindi ad ogni fine giornata entra in un bar per un drink cercando di dimenticare quanto sia stata improduttiva e complicata. Di solito ordina un bicchiere di whisky, il barista che lo conosce gli darà direttamente l’intera bottiglia perché sa che il detective non si fermerà al primo turno. Il team di The Spirit propone un drink a base di Rum cercando di racchiudervi i sapori del whisky e decidendo di servirlo,sia al banco che ai tavoli, presentando l’intera bottiglia proprio in richiamo alla classica scena dei film. Alla base di rum si uniscono sciroppo d’orzo tostato e bitter alla vaniglia.