Tod’s Donna autunno inverno 2021: capi iconici dai volumi inattesi, tutti i look

Tod’s Donna autunno inverno 2021: il mondo dello sportswear incontra la femminilità voluttuosa della couture, senza perdere funzione e utilità.

Tod’s Donna autunno inverno 2021 – Quattro donne si muovono in uno spazio dal gusto modernista, su pavimenti che sono splendidi intarsi di marmo, nel video che presenta la collezione. Sono quattro persone, o forse psicologie diverse della stessa donna colte in un solo momento: il racconto, fatto di gesti, movimenti e colori, è fluido.

Tod’s Donna autunno inverno 2021: il fashion movie

Con la stessa naturalezza dei movimenti di camera, il direttore creativo Walter Chiapponi continua a offrire altri punti di vista sul vocabolario Tod’s. Esplorando manualità e artigianalità in una continua ricerca del meglio, lavorando su un repertorio di capi classici, crea oggetti nuovi, nei quali gli archetipi si mescolano. Il mondo dello sportswear, questa stagione, incontra la femminilità voluttuosa della couture, senza perdere funzione e utilità: il risultato sono capi iconici e riconoscibili, dai volumi o dettagli inattesi che espandono occasioni e funzioni d’uso.

I trench profilati di pelle, indossati sui pantaloni di maglia, si annodano davanti con un gesto immediato, oppure hanno rouche al collo come mantelline. Anche le camicie hanno lunghi pussy bow da annodare. Trapuntature e imbottiture percorrono i piumini abbreviati di pelle, gli abiti e i cappotti al ginocchio che disegnano una anatomia sinuosa. Il tailoring maschile ha una rilassatezza ribelle, mentre il montone diventa cappotto, ma anche cappello. Fuori scala, i copricapo completano i look ricordando modi d’antan. Anche gli occhiali hanno profili o intere montature di pelle.

Gli accessori aggiungono ulteriori punti di vista. Le borse sono esageratamente grandi, come la T Timeless dai profili vivi, o hanno forme avvolgenti, rese ancora più evidenti dall’uso del montone, dalle pelli lucenti, dalle scocche a contrasto come in Oboe, la hobo bag dalla costruzione soft.

Grandi catene piatte decorano la patta di Kate, la piccola tracolla dal disegno netto, oppure sostituiscono le tracolle nelle shoulder bag dalla linea fluida. I mocassini dai grossi tacchi sono blocchi vivaci di colore, le scarpe maschili bicolori, chiuse da fibbie o a mocassino, hanno suole alte come creepers sotto le quali spuntano i gommini; sulla mascherina dei mocassini, la T di T Timeless segna e caratterizza e ritorna su borse e cinture. Le scarpe bon ton dalle forme affilate e i kitten heel a cono sono oggetti di puro design.

Un viaggio all’interno di una idea di eleganza ridefinisce l’idea del buon gusto italiano, con un nuovo punto di vista.