Venezia 2020 Cerimonia di Apertura: il red carpet di Lacci con Taylor Hill e Tilda Swinton

Venezia 2020 Cerimonia di Apertura: tutti i look e gli abiti delle celebrity sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia.

Venezia 2020 Cerimonia di Apertura: si è aperta ufficialmente la 77 edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, tante le celebrity sul red carpet  della Cerimonia Inaugurale come Giulio Base, che ha indossato un esclusivo abito firmato dalla maison Carlo Pignatelli, mentre Alejandro Speitzer ha indossato uno smoking nero con giacca jacquard Paisley ton sur ton di Etro.

L’attrice acclamata dalla critica e ambasciatrice Chanel, Tilda Swinton è stata insignita del Leone d’Oro alla carriera alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’attrice ha indossato un iconico look Haute Couture Chanel per ricevere il prestigioso premio.

“Ho scelto di indossare un look che, a mio parere, incarna una sorta di facilità, freschezza e slancio del tutto appropriato per Venezia e per questo momento celebrativo unico. Venezia è il più antico festival del cinema nel mondo e la sua apertura è un evento storico per quest’anno di cancellazioni forzate e rinvii: brindiamo non solo della festa, ma anche del cinema stesso. Il look di Virginie Viard incarna comfort innato, un certo tipo di giocosità senza pretese, del tutto moderna e, allo stesso tempo, una visione radicata dell’eredità perpetua della Maison Chanel. È un mio sincero privilegio e una mia gioia indossare questo splendido abito” ha raccontato Tilda Swinton.

Sveva Alviti e Anthony Delon, special guests alla 77° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, per la prima volta insieme sul red carpet. Diversi gli impegni futuri per entrambi; Sveva tornerà sui set cinematografici francesi dal 7 settembre per l’opera prima di Anais Volpé, mentre Anthony sta finalizzando la scrittura di un progetto cinematografico, prodotto da Clementine Dabadie, che li vedrà recitare insieme. Sul red carpet Sveva Alviti ha indossato un abito di Valentino, gioielli Bulgari, decolleté Roger Vivier, make-up Armani Beauty, mentre Anthony Delon ha scelto un tuxedo Giorgio Armani, scarpe Church’s, Orologio Bulgari, grooming by Armani Beauty.

La cantante Elodie, accompagnata dal compagno Marracash, ha indossato l’earcuff, i bracciali e l’anello della collezione “My Twin” di Messika, Paola Turani ha indossato l’earcuff “Calypso” e il bracciale “Little Mermaid” della collezione di Alta Gioielleria “Once Upon A Time” di Messika a cui ha abbinato l’anello trilogy della collezione “My Twin”.

Ester Exposito ha indossato un abito a sirena in raso dal motivo jacquard floreale ton sur ton con profondo spacco e ampia scollatura sulla schiena di Etro; la bellissima, Lotte Verbeck, vincitrice di diversi premi come migliore attrice, ha indossato Damiani per l’apertura del Festival di Venezia 2020. Lotte ha scelto di indossare orecchino Sunset Boulevard con diamanti bianchi e neri e anello Notte di San Lorenzo con diamanti bianchi e neri. Lotte Verbeek ha indossato un abito lungo in chiffon grigio con profonda scollatura a V e applicazioni di pietre e strass della collezione Alberta Ferretti Limited Edition Autunno Inverno 2020.

La bellissima modella statunitense Taylor Hill ha indossato gioielli Chopard nella serata inaugurale della 77 edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Taylor Hill ha sfoggiato una parure in oro rosa etico 18 carati, diamanti e rubini composta da un collier, un bracciale e un paio di orecchini. Creazioni meravigliose, rubini dal rosso vivido e diamanti con tagli a goccia, rotondi e a marquise che hanno esaltato la bellezza della modella e l’outfit Etro, uno splendido abito dall’ampia coda in chiffon con motivo Paisley floreale impreziosito da ricami di perline e cristalli.

Laura Morante ha indossato un lungo kimono in velluto blu notte di Etro d’ispirazione orientale con dettagli in raso di seta indossato su un abito sottoveste in raso di seta nero; Vera e Viola Arrivabene, in occasione della cerimonia di apertura, hanno indossato un total look Philosophy di Lorenzo Serafini Autunno Inverno 2020.

L’ attrice e produttrice Cate Blanchett presidente della Giuria internazionale di questa edizione, per il red carpet di apertura ha l’hairstyling curato da Kerastase, che ha studiato per lei un bob, sfilandolo sulle punte per aggiungere morbidezza. Il bob è stato leggermente arricchito da piccole onde, per ottenere un effetto volume morbido ma rigorosamente essenziale e sobrio, mentre Armani Beauty ha realizzato make up e grooming di Cate Blanchett, presidente della giuria e Armani Beauty Global Ambassador.

Impeccabile il look di Matt Dillon con short cut Kerastase valorizzato dal ciuffo voluminoso, per la bellissima compagna dell’attore, Roberta Mastromichele invece onde morbide con le lunghezze appoggiate su una spalla.

Armani Beauty ha realizzato make up e grooming di Daniele Luchetti, Anna Foglietta, attrice italiana e madrina della cerimonia di apertura, Ludivine Sagnier, attrice francese e membro della giuria, Matt Dillon, membro della giuria, Sveva Alviti, Anthony Delon, Linda Caridi, Viola e Vera Arrivabene e di Roberta Armani.

Cotril ha curato i beauty look sul red carpet di “Lacci” di Sveva Alviti, Linda Caridi, Mariana Falace, Eleonora Gaggero, Selene Caramazza, Roberta Mastromichele, Shayna Terese Taylor e Diodato.

Sveva Alviti ha scelto un look by Cotril super sleek nella parte anteriore, caratterizzato da uno chignon basso leggermente morbido con riga laterale, volutamente non proporzionato ma dalla forma leggermente allungata, e a contrasto con la parte anteriore che, invece, è molto tirata.

Per Linda Caridi è stata realizzata un’acconciatura perfetta per la stagione autunnale in arrivo, con la parte anteriore tutta tirata indietro caratterizzata da una texture morbida ed elastica, e le lunghezze lavorate con onde morbidissime e appena accennate. Per la fidanzata di Matt Dillon i professionisti Cotril hanno scelto un look caratterizzato da capelli sciolti sulle spalle e delle onde molto morbide e naturali realizzate a phon e definite successivamente con il ferro.

Mariana Falace aveva i capelli raccolti in uno chignon tiratissimo e basso, fissato dietro la nuca con riga centrale, per un effetto super sleek, mentre il make up è caratterizzato da una base luminosa e focus sull’eyliner per caratterizzare l’occhio e conferire grinta allo sguardo. Labbra glossate color carne.

Per Eleonora Gaggero un look fresco e naturale caratterizzato da capelli sciolti lavorati con onde blande e destrutturate dell’effetto molto glamour. Per quanto riguarda, invece, il make up è stato realizzato uno smokey eyes sui toni del marrone con un punto luce dorato centrale per dare luminosità e labbra nude.

Per Selene Caramazza il capello è stato lavorato in un raccolto basso e leggermente morbido con effetto molto naturale. Le ciocche davanti sono state lasciate libere e formano delle onde texturizzate che incorniciano il volto. Il make up caratterizzato da una base molto luminosa con punto luce sulle gote e smokey scuro sui toni del blu notte e smeraldo. Sopracciglia pettinate verso l’alto per allungare lo sguardo e intensificarlo e labbra nude.

Per Shayna Terese Taylor un hairlook molto naturale con lunghe onde morbide che ricordano l’effetto beach waves, perfette per i suoi lunghissimi capelli biondi. Per quanto riguarda il make up, focus sugli occhi con forma leggermente sfumata sui toni del marron e intensificando la riga infracigliare per dare maggiore intensità allo sguardo.

Per Diodato un grooming molto naturale con una spruzzata di Ocean per texturizzare i capelli e Mat Matte Cream per un look un effetto vintage e un finish opaco.

credit image by Press Office – photo by Getty Images