Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: il progetto Vision For The Future

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: una serie di artisti multimediali esplorano la loro personale visione per il futuro.

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020 – Versace Jeans Couture presenta la collezione autunno inverno 2020 2021 con il progetto speciale “Vision For The Future”. Sta prendendo piede un nuovo senso di ottimismo generale su come l’attuale pandemia possa modificare profondamente la nostra società anche in meglio, dando più importanza all’amore e all’idea di collettività. Oltre alla tragedia e alle difficoltà, il potere dell’unità è stato percepito più che mai. Si sente un forte bisogno di connessione, coesione e solidarietà.

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: il video di Paul Herrmann

A fronte di questa situazione senza precedenti, Versace Jeans Couture ingaggia una serie di artisti multimediali con il compito di esplorare, attraverso uno strumento a loro scelta, la loro personale visione per il futuro. Il brand ha scelto la nuova generazione di creativi per creare contenuti social, esplorando temi come l’amore, l’unità e la solidarietà in modo scherzoso e ottimista.

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: Jason Yan Francis

Jason è un regista e fotografo francese basato a Parigi. Da un video girato esclusivamente in modalità POV sulla Marina militare francese, ad un film di skateboarding montato al contrario, Jason usa le sue forti competenze tecniche per creare effetti speciali che catturano l’attenzione dello spettatore, utilizzando tecniche e supporti vari. Giocando con particolari movimenti della camera, trucchi di editing, animazioni fatte a mano e collages, è in grado di sviluppare uno stile grafico unico abbinato ad una significativa narrazione visiva.

“Con questa serie di collages multimediali ho voluto illustrare come le generazioni più giovani sono unite dalla creatività. Ho voluto rappresentare il loro spirito fai-da-te, instancabile e vincente. Ho deciso di focalizzarmi sulla creatività in casa, fotografando Lilian e Hannah, due persone che secondo me stanno coltivando un vero stile di vita creativo. Entrambisono appassionati di diverse forme d’arte: dal cucito, al disegno, alla danza fino al make-up e alla scrittura. Nonostante siano estranei l’uno all’altra, ho voluto che si incontrassero virtualmente attraverso il mio collage. Ho collaborato con loro in ciascuna delle loro case, costruendo set fai-da-te e mostrando che qualsiasi cosa è possibile con la creatività e l’ottimismo. Attraverso il mio lavoro spero di incoraggiare le persone ad esprimere sé stesse senza paura di essere giudicate o di sbagliare. Fino a quando hai il tuo punto di vista, finché stai realizzando qualcosa, questo è quello che conta davvero.”

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: Alex Black

Alex Black è una regista e fotografa originaria di Montreal che vive tra New York e la sua città natale. L’artista vede il processo fotografico come uno modo di realizzare un quadro o una scultura. L’ispirazione è tratta dal linguaggio visivo dell’arte astratta per creare rappresentazioni che sussistono con un grado d’indipendenza dai riferimenti visivi nel mondo. Per questo progetto, l’accento è messo sulla tensione che si crea tra l’astratto e la figurazione. La moda è utilizzata come strumento per ottenere particolari effetti, semplificando o schematizzando le sue forme e i suoi colori. Attraverso una serie di videoclip dal mood sensoriale ed astratto, Alex Black ha catturato una successione di messaggi vocali tra due amici che parlano del presente, del passato e del futuro, coltivando il loro desiderio di calde e sognanti giornate estive. Un’esplorazione poetica sull’amicizia e sulla stagione estiva.

“E’ difficile immaginare un futuro che ha così tante incertezze. L’aria è piena di tensione, puoi sentire il peso della crisi sulle tue spalle. Ma ci adattiamo, rimaniamo resilienti e ottimisti. L’interruzione dal nostro stile di vita frenetico ha creato lo spazio per guardarci dentro, per riconnetterci con i nostri desideri più profondi e per trovare gioia nelle cose semplici a portata di mano. Riusciamo a restare in contatto attraverso i fusi orari in modo profondo, anche se non fisicamente. Il filmato si ispira a questi nuovi modi di comunicare mentre ci troviamo sparsi per il mondo. Racconta il passare del tempo e come, riflettendo sul passato, il presente e il futuro, il cambiamento sia una costante. Nella loro nostalgia due amici fanno piani per il futuro mentre respirano l’aria della prima estate. La nostra interconnessione è stata fonte di luce in questi tempi bui. Il senso di unità e comunità è la chiave in quanto siamo tutti coinvolti nonostante la distanza.”

Versace Jeans Couture autunno inverno 2020: Paul Herrmann

Nato e cresciuto in un piccolo Villaggio vicino a Francoforte in Germania, il regista ventunenne autodidatta affonda le sue radici nello skateboarding dove ha compiuto i suoi primi passi nel mondo delle riprese. Prevalentemente girando film e vari formati multimediali, Paul ha sviluppato un forte linguaggio visivo mostrando e influenzando la cultura giovanile. Paul ama lavorare fuori dagli schemi ed è interessato a creare contenuti crudi, onesti ed energici. Nel suo insieme vogliamo mostrare il viaggio emozionale dell’artista, partendo da un volto vuoto e stanco fino ad arrivare ad una persona felice e soddisfatta.

“Vedo questi film come una chance di mostrare un futuro più verde. Lo spettatore dovrebbe domandarsi se davvero abbiamo costantemente bisogno di questo ritmo frenetico. Personalmente amo ogni fuga fuori dalla città.”