Versus Versace campagna primavera estate 2018: le culture underground di Los Angeles

Versus Versace presenta la nuova campagna pubblicitaria per la primavera estate 2018.

Per la campagna primavera estate 2018, Versus Versace percorre le strade di Los Angeles insieme ad un gruppo di giovani californiani.

Proseguimento della campagna ‘Sub Versus’ realizzata per l’autunno inverno 2017, ‘Sub Versus 2’ vuole mostrare l’autenticità di una nuova generazione di giovani. Una generazione di innovatori culturali che attraverso la loro comunità, la musica e l’arte promuove la diversità ritrovandosi negli skate-park e nelle spiagge della zona.

Questo cast ri-afferma l’importanza della personalità e dell’anticonformismo, attraverso un road-trip – viaggio nel quale l’individualità è bellezza, e l’inclusività è fondamentale. Senza mai mettere in dubbio il proprio stile, i protagonisti della campagna girano per Los Angeles e si fermano in luoghi dove non esistono pregiudizi e dove non ci sono regole. C’è soltanto il divertimento e la libertà di perdersi nel caos.

Il cast è formato da Olan Prenatt, che ci guida nello skate-park dove è di casa; il musicista Lindsey Shrederley, a suo agio solo quando compone musica che rompe gli schemi; Ama Elsesser, la visual artist che trova speranza nelle sue passioni. E ancorae modelle Hayley Ashton e Lilliya Reid, che non hanno paura di vivere nel presente; il modello e amante di macchine TJ Robinson, che vive per la spontaneità di Los Angeles, insieme ai modelli Marley Camacho e Dagsen Love ed infine l’attrice Fig Abner, originaria di Venice Beach, trae ispirazione dalla sua città natale.

Scattata dal fotografo Ben Toms, la campagna Versus primavera estate 2018 unisce l’energia di Versus alle diverse culture underground che caratterizzano Los Angeles. Una pura rappresentazione di ciò che significa essere così liberi e coraggiosi da superare ogni limite. La colonna sonora della campagna, composta dall’artista Def Sound, riprende il ritmo dello stile di vita californiano.

“Questo gruppo di giovani talenti di Los Angeles racconta perfettamente lo spirito della sub-cultura Versus: il carattere, l’audacia, e le problematiche della nuova generazione di creativi” spiega Donatella Versace.