Vestiaire Collective Lapo Elkann: la speciale vendita online per la Fondazione LAPS

Vestiaire Collective annuncia la special sale con Lapo Elkann, il cui ricavato supporterà i progetti di Fondazione LAPS. Scoprite tutto su Globe Styles

Vestiaire Collective Lapo Elkann – E’ Lapo Elkann il protagonista della prossima special sale online da oggi su Vestiaire Collective. Il creativo, filantropo e imprenditore ha, infatti, deciso di vendere alcuni pezzi iconici del suo guardaroba al fine di supportare la Fondazione LAPS, da lui stesso fondata, e in particolare un progetto sperimentale creato per trattare le dipendenze da internet, smartphone, videogame e social network.

Vestiaire Collective, sito web leader nella rivendita globale di articoli pre-loved di lusso, si occupa della vendita degli articoli personalmente selezionati da Lapo.

“Credo nella sostenibilità e per questo vorrei ispirare e incoraggiare i giovani a fare delle scelte consapevoli che possano contribuire a salvare il nostro pianeta” ha dichiarato Lapo Elkann. “Il second-hand è un modo creativo per trasformare articoli che non usiamo più in qualcosa di più prezioso, dando loro una seconda vita, ed è per questo che ho scelto Vestiaire Collective come partner di questo progetto. Acquistare pezzi vintage garantisce, inoltre, un look unico. Sono molto sensibile al tema del green marketing. Come “Garage Italia” abbiamo appena presentato, ad esempio, Panda 4×4 Icon-e, la seconda proposta – dopo il successo di Fiat 500 Jolly Icon-e- del progetto che ha l’obiettivo di dare alle auto storiche una seconda vita attraverso la riqualificazione elettrica. Mi voglio impegnare affinché i giovani capiscano quanto sia importante rispettare l’ambiente in ogni campo. Un’altra causa che mi sta molto a cuore in questo momento, e che coinvolge sempre i giovani, è l’uso consapevole della tecnologia. Per questo ho deciso che tutti profitti di questa vendita vadano alla mia Fondazione che sostiene un progetto che ha la doppia finalità di prevenire le dipendenze da internet, smartphone, videogame e social network e di “recupero” dei minori che soffrono di questo disturbo. Un uso problematico e compulsivo della tecnologia , infatti, può rovinare la vita di una persona ed è giusto impegnarsi per migliorare il mondo in cui viviamo”.

Lapo ha selezionato – con la creatività che lo contraddistingue in ogni progetto che sostiene – un mix di articoli che spaziano dall’abbigliamento sartoriale a pezzi street-style, come t-shirt, felpe e sneakers in limited edition.

Una selezione che ha la capacità di avvicinare, quindi, diverse personalità alla special sale e che è ideale anche per chi è in cerca di un’alternativa sostenibile per completare il proprio look o di un regalo unico e speciale per Natale.

Essendo un e-commerce molto legato alla nuova generazione, Vestiaire Collective ha immediatamente abbracciato l’idea di devolvere interamente il profitto delle vendite a una causa che ha come obiettivo quello di insegnare ad usare internet in maniera consapevole.

credit image by Press Office – photo by Guido Taroni